giovedì 20 aprile 2017

MATER DOMINI, PRESENTAZIONE VOLUME “ESTRATTO DELLA RELAZIONE DEL 1605 DI DANIELE GEOFILO PICCIGALLO SUL RITROVAMENTO DELL’ICONA MIRACOLOSA

MATER DOMINI, PRESENTAZIONE VOLUME “ESTRATTO DELLA RELAZIONE DEL 1605 DI DANIELE GEOFILO PICCIGALLO SUL RITROVAMENTO DELL’ICONA MIRACOLOSA

Verrà presentato domani 21 aprile alle ore 19.30 nel Santuario di Mater Domini un volumetto che riporta un “Estratto della Relazione del 1605 di Daniele Geofilo Piccigallo sul ritrovamento della Sacra Icona di S. Maria Mater Domini”. 

La trascrizione è stata realizzata da Gianluca Iaia e Cosimo Saracino diretti dal prof. Domenico Urgesi (Presidente Società Storica di Terra d’Otranto) che ha curato anche l’introduzione al volume. L’Estratto riporta integralmente il testo scritto dal mesagnese Daniele Geofilo Piccigallo pochi anni dopo il ritrovamento dell’immagine miracolosa avvenuto il 17 marzo 1598. 

Il Piccigallo, come testimone oculare, racconta dei miracoli e dei primi riti costruiti per onorare S. Maria Mater Domini a Mesagne. L’iniziativa culturale è inserita nel programma della festa di Mater Domini. 

“I nostri padri – scrive nella presentazione don Pietro Depunzio, parroco del Santuario - ci hanno tramandato una devozione a Maria Santissima Mater Domini che da oltre quattrocento anni accompagna la storia della nostra Mesagne. Ogni anno, la Domenica in Albis, festa di Mater Domini, per noi mesagnesi si rinnova il pellegrinaggio di fede di tanti devoti della città e dei paesi vicini. 

La miracolosa effigie di Maria che da secoli troneggia nel Santuario di Santa Maria Mater Domini ancora oggi continua a dispensare grazie a quanti chiedono la sua intercessione. Il testo riporta gli avvenimenti di quel 17 marzo 1598 quando una donna, di ritorno dal lavoro dei campi, si accorse — con sua grande meraviglia — che il volto della Vergine era bagnato da abbondante sudore”. 

“Quello che leggiamo – spiega il prof. Urgesi nell’introduzione - appare come una cronaca giornalistica, come se un giornalista stesse raccontando un avvenimento da lui visto. Lo ha visto, lo sta raccontando, quindi è vero. Basterebbe questo ad attestare il miracolo. Non avrebbe bisogno di altro per confermare il miracolo”. 
All’iniziativa tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.
 
 
 
 
 
 
 
 

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004