martedì 9 gennaio 2018

Aggiornamento Consiglio regionale sull’ ILVA: salta il voto sull’ Ordine del Giorno - Gravi accuse di "Noi con l'Italia"

Aggiornamento Consiglio regionale sull’ ILVA:  salta  il voto sull’ Ordine del Giorno finalizzato al ritiro del ricorso di  Michele  Emiliano contro il  Decreto del Governo. Gravi accuse di "Noi con l'Italia".

C’era molta attesa per il Consiglio  Regionale odierno, nel quale la Regione Puglia avrebbe dovuto approfondire il documento sul ricorso avverso il Decreto  governativo sull ‘ ILVA  e, parallelamente, si sarebbe dovuto votare su un Ordine del Giorno presentato da  Sinistra  Italiana (che invita praticamente la Regione Puglia a ritirare il ricorso).

Invece, un nulla di fatto. E’ rinviata la  “giornata campale”, per tutte le parti in causa, di almeno un paio di mesi. E’ saltata, tra le polemiche, la discussione, e niente  voto sull’ ordine del giorno presentato da Sinistra Italiana. Conseguenti  polemiche, sul versante delle forze di opposizione.

Registriamo, ad esempio, delle pesanti dichiarazioni del capo gruppo di Noi con l’ Italia Ignazio Zullo: 

“Un presidente e una maggioranza che non hanno nessun tipo di autorevolezza politica e che per dialogare con il Governo nazionale, dello stesso partito, hanno bisogno di un ricatto-ricorso: sull'Ilva è questa la morale che viene fuori oggi dal Consiglio regionale. La richiesta di Emiliano di rinviare la discussione, inoltre, fa perdere di credibilità alla massima assise regionale che oggi avrebbe dovuto votare il ritiro del ricorso al Tar e chiedere a Roma di confrontarsi - e chiedere con forza che il diritto alla salute fosse coniugato con quello al lavoro - con noi in quanto autorevoli rappresentanti del nostro territorio e non astiosa controparte.  E, invece, no: anche chi in maggioranza aveva dato segnali di dignità oggi si piega al pensiero unico del padrone al comando che usa la forza dei ricorsi perché nel suo partito, il Pd, non ha nessuna autorevolezza per essere ascoltato nell'ambito della leale collaborazione fra Stato e Regione”.

Ma un nulla di fatto, anche sotto il profilo della  “battaglia legale – amministrativa”  gia’ in atto. Al  Tar di Lecce, nessuna decisione di merito sul ricorso presentato da Regione Puglia e Comune di Taranto contro il decreto Ilva del governo. Decisione del giudice amministrativo, fissata per il 6 marzo. Due giorni dopo le elezioni.

Articolo  di  Ferdinando   Cocciolo.   
 
 
Ritorna con gli ultimi rintocchi d’estate il «Barocco Festival Leonardo Leo», al volgere della XXI ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it