giovedì 27 settembre 2018

Ostuni. Dal 27 al 30 settembre prende il via la XIV edizione della Festa dei Lettori dei Presìdi del Libro

Dal 27 al 30 settembre prende il via la XIV edizione della Festa dei Lettori dei Presìdi del Libro - L’Associazione Presìdi del libro presenta la 14^ edizione della Festa dei lettori 

AttraversaMenti: 27 - 30 settembre 2018 

Ingressi gratuiti 

Sta per cominciare la XIV edizione della Festa dei lettori, l’annuale appuntamento dell’Associazione Presìdi del Libro con il sostegno della Regione Puglia. Dal 27 al 30 settembre torna la rassegna diffusa che impegna 65 città italiane nella promozione della lettura.

I Presìdi si animeranno di centinaia di incontri culturali: autori di ogni genere coinvolgeranno comunità di lettori di ogni età attraverso dibattiti, reading, concerti, approfondimenti, mostre documentarie, spettacoli teatrali, laboratori e performances. La Puglia, sede dell’Associazione nazionale, ospiterà le manifestazioni in oltre 50 comuni. Gli appuntamenti fuori regione saranno organizzati invece dai Presìdi di Basilicata, Campania, FriuliVenezia Giulia, Lazio e Trentino Alto-Adige. AttraversaMenti è il tema di quest’anno perché «Il mondo è un libro, e coloro che non viaggiano leggono solo una pagina» (Sant’Agostino) e, ancora, perché «chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. 

Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è una immortalità all’indietro» (Umberto Eco). Catturato dalle pagine di un libro, il lettore può squadernare il reale, esaminarne sezioni, provare a seguirne gli avvenimenti con maggiore coscienza critica; può alimentare la propria mente, ricavandone acquisizioni valoriali, ricchezza interiore e infinite conoscenze. La conquista di esperienza indiretta è la più affascinante e ineguagliabile conseguenza della letteratura. Si è scelta perciò una parola al plurale, come nella precedente edizione, una parola accogliente e propositiva, suscettibile di ampie interpretazioni e declinazioni. 

Si auspica la fondazione di nuove relazioni e il mantenimento, la cura delle antiche; si promuovono il confronto fra culture, la scoperta di nuovi autori, la trasversalità delle intenzioni motrici, la connessione intelligente, ipertestuale e crossmediale, con l’attualità. Grazie alla collaborazione con il MIUR - Ufficio Scolastico Regionale della Puglia sono tantissime le scuole, di ogni ordine e grado, che salutano il nuovo anno scolastico aderendo alla Festa. I luoghi animati sono anche piazze, chiese, cortili, chiostri, giardini, caffè, palazzi storici, castelli, librerie e biblioteche. Gli eventi, realizzati in spazi simbolo della Puglia, rafforzano il legame esistente tra la nostra storia e le nostre parole. La loro accessibilità aiuta ad avvicinare i lettori più insoliti, saltuari, persino casuali, che speriamo di incuriosire e conquistare. 

Tra gli ospiti dei Presìdi pugliesi, Gaetano Appeso, vincitore della scorsa edizione del Premio Presìdi con Mesoamerica; Leonardo Palmisano con il noir anticonvenzionale Tutto torna; Marco Damilano con Un atomo di verità, sul sequestro e la morte di Aldo Moro; Marcello Introna e la crudeltà del Novecento meritevole del Castigo di Dio; Antonella Cilento con la voce incantevole di Morfisa o l’acqua che dorme; Fabio Stassi e l’enigmatico inno letterario Ogni coincidenza ha un’anima. Il legame con la nostra terra passa anche dalla memoria: si ricorderà Alessandro Leogrande attraverso brani della sua opera e la discussione su Dalle Macerie, raccolta di scritti su Taranto, uscita postuma e curata da Salvatore Romeo. 

E ancora, spazio alla filosofia, con una riflessione su Giulio Cesare Vanini, e ai classici intramontabili, dall’Odissea a Piccole donne, da Giacomo Leopardi a Ray Bradbury, da Gianni Rodari a Bianca Pitzorno. Ad animare i luoghi dedicati alla Festa, interverranno anche Carlo Mazza, Miranda Miranda, Chiara Cannito, Francesca Palumbo, Gabriella Genisi, Anna Baccelliere, Alice Pietroforte, Urmila Chakraborty e Trifone Gargano. Con Francesco Carofiglio, i ragazzi potranno sperimentare AttraversaMenti oscuri tramite l’avventura di Jonas e il mondo nero, e i laboratori teatrali dedicati a paura e coraggio. 

Per i più piccoli, altre attività curate da Licia Divincenzo, Daniela Rubini e Giada Filannino, e lo spettacolo teatrale liberamente tratto da Mark Twain per la regia di Paolo Comentale. La musica sposa la letteratura, omaggiando l’esteta Gabriele D’Annunzio con la lezione-concerto di Stefania Gianfrancesco, e con Fulvio Frezza, che farà rivivere il grande Lucio Battisti tra note e parole. Regaleranno altre emozioni Musicabilia, sul potere terapeutico della musica, e si andrà oltre il jazz con Rita Lopez e il cantastorie povero Matteo Salvatore celebrato da Beppe Lopez. Il territorio salentino sarà protagonista di una riflessione sull’identità con Federica De Paolis e Notturno salentino, Antonio Prete e Torre Saracena. 

Tra le mostre, segnaliamo Terra mia, Disegni dalla Frontiera, Le macchine di Leonardo, La Puglia ebraica, Ti racconto Pino Pascali e Da un capo all’altro ovvero nuovo atlante mobile di abitografia umana. AttraversaMenti significa anche prestare attenzione alla salute con l’aiuto di medici esperti, e alla scienza, protagonista della nuova edizione del Libroscopio, la settimana della cultura scientifica presentata da Letizia Carrera e Pino Donghi. 

Non si tralascerà l’analisi di imprescindibili temi di attualità (immigrazione, inquinamento, conflitti internazionali, giustizia, giovani e lavoro) con l’aiuto di Antonella D’Eri Viesti, Gianluca Daluiso, Francesca Borri, Marisa Ingrosso, Luigi Manconi, Massimiliano Arena e Francesco Caringella. E siccome la scrittura si esercita anche online, spazio al blog Sulle strade dei libri di Paola Bisconti. Lo sport è anche una palestra della mente: insegna ad andare oltre, abbattere ostacoli e imporsi. Ne parleranno Lorenzo Laporta e il campione paraolimpico Luca Mazzone. 

In Ostuni presso il Liceo Classico Antonio Calamo ci sarà Francesca Palumbo con il suo ultimo libro La pelle che non c’è , Sabato 29 settembre 
 
 
 
 
 
 
Era lì da duemilatrecento anni, a vegliare sui doni che gli antichi messapi dedicavano agli dei, il cane ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it