venerdì 7 marzo 2008

L’avv. Renato Flore nominato assessore al patrimonio

Il Sindaco di Ostuni, Domenico Tanzarella, ha provveduto a firmare il decreto di nomina del nuovo assessore comunale che sostituisce il dimissionario, Rocco Colucci.


Al suo posto è stato nominato l’avv. Renato Flore, 45 anni, del gruppo civico “Ippocampo”, al quale è stata conferita la delega al Patrimonio, Lavoro, Formazione professionale e Politiche giovanili,


Nel ringraziare l’assessore Colucci per la correttezza, lealtà ed impegno dimostrato sin dall’inizio della legislatura, e nell’augurarsi che la collaborazione sin qui attuata possa proseguire sia nelle istituzioni consiliare che nel proseguo in nuove esperienze amministrative, il Sindaco ha inteso dare corso agli accordi raggiunti che prevedevano il coinvolgimento nell’esecutivo del gruppo dell’”Ippocampo”.

Questo è un fatto positivo che consente all’attuale compagine amministrativa di consolidare sempre più la sua forza politica e dall’altro di proseguire nella strada dell’allargamento, della stima e della fiducia sia nelle istituzioni che tra i cittadini. Il sindaco si augura che “anche altre forze politiche del centrosinistra che inizialmente non avevano aderito alla maggioranza, lo possano fare dando il loro contributo di idee, di programmi, di stimoli, di critiche apprezzando anche l’entrata nel Partito democratico, di consiglieri presenti in Consiglio che ancora non fanno parte a pieno titolo dell’attuale maggioranza”.


Il sindaco intende prestare particolare attenzione al partito della Rifondazione Comunista con il quale in questi giorni ha avuto diversi incontri per chiarire e ribadire agli stessi che non è cambiato nulla sia dal punto di vista programmatico che politico in questa maggioranza e per fugare ogni loro perplessità e ribadire che eventuali pause di riflessioni, momenti di parziale allontanamento non possono assolutamente essere giustificati dall’avvicendamento attuato ma che trovano una plausibile giustificazione nella fase di assestamento del quadro politico italiano sta vivendo e che vede la sinistra arcobaleno, la sinistra radicale cercare di ricomporre le fila di un programma alternativo più caratterizzato rispetto a quello delle forze politiche di centrosinistra più riformiste e più moderate.


Dal canto suo, l’assessore uscente, Rocco Colucci, sensibile alle esigenze della maggioranza che governa la Città di Ostuni dal 2004, ha rassegnato le dimissioni da componente la Giunta Comunale.


Lo stesso ha precisato che: “La Democrazia Cristiana di Ostuni e, per essa, il consigliere comunale Francesco Marzio e tutti gli iscritti della DC, manterrà fede agli impegni assunti in sede pre-elettorale con la maggioranza medesima, nonostante le scelte e le indicazioni ultime della Democrazia Cristiana a livello nazionale. Certo di aver adempiuto all’incarico sin qui assunto nell’ambito della compagine amministrativa ostunese e ciò nonostante il prezzo del “noviziato”.


Pertanto la D.C. di Ostuni nel rinnovare la fiducia a tutta la coalizione di centro sinistra ed in particolare, al massimo esponente della stessa nella persona del Sindaco, avv. Domenico Tanzarella, assicura il pieno ed incondizionato appoggio fino al termine della consigliatura, con l’augurio che la DC che, in passato, tanto ha fatto per la città di Ostuni e che, nel 2004, dopo 12 anni di assenza dalle schede elettorali e senza candidati illustri, sia pure solo con 757 voti (circa il 4%), ha evitato al sindaco e a tutta la coalizione il ballottaggio e questo vorrei che tutti se lo ricordassero, possa ritornare a pieno titolo nel consesso politico ed amministrativo della città in occasione delle prossime elezioni amministrative”.


OSTUNI, giovedì 6 marzo 2008

Presso l’Auditorium del Museo Archeologico “Ribezzo” di Brindisi, in piazza Duomo, martedì 24 ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it