martedì 1 aprile 2008

Piero De Giorgio (UST-CISL): a Brindisi neanche un posto per la cardiochirurgia

Brindisi l’unica città della Regione Puglia a non aver avuto assegnato, dentro il piano regionale sanitario, neanche un posto per la cardiochirurgia, sia nel pubblico che nel privato.


Ancora una volta gli abitanti della provincia di Brindisi sono stati offesi nel loro diritto alla salute, altro che schiaffo, non essere stati capaci di realizzare all’ospedale “Perrino“ la cardiochirurgia, rappresenta una VERGOGNA, per la politica, le istituzioni e per tutti i consiglieri regionali eletti nella circoscrizione del nostro territorio.


Affermare il diritto a non morire per assenza di assistenza sanitaria è un principio fondamentale a difesa e a tutela della salute di ogni cittadino.


Brindisi è da anni che rivendica il centro di cardiochirurgia, attraverso manifestazioni pubbliche, promosse dall’ Associazione Brindisi Cuore, sostenute da tutte le parti sociali e anche dalle istituzioni locali.Di chi sono le responsabilità?


Nella nostra provincia oltre ad emigrare per lavoro, si emigra anche per curarsi, a danno degli ignari cittadini che contribuiscono anche a sostenere con il loro contributo, l’assistenza sanitaria pubblica.


La salute non può essere barattata con ben altri interessi che nulla hanno a che fare con la vera sanità. Brindisi non può più continuare ad essere considerata la cenerentola regionale, l’ultima ruota del carro, ma al pari delle altre città, pretende, la stessa equità di trattamento nell’avere questo importantissimo reparto.


Tutto ciò lo deve garantire chi è stato eletto a rappresentare il territorio a livello regionale, sono loro che devono rispondere alle giustificate richieste dei cittadini della provincia di Brindisi.


Non si può rimanere inermi di fronte a queste irresponsabilità e all’immobilismo di chi è deputato a fare gli interessi del nostro territorio.


La CISL di Brindisi manifesta rancore e dispetto, così come è stato giustamente esternato pubblicamente dall’associazione “ Brindisi Cuore “ e chiede con fermezza che il piano sanitario regionale, se non può più essere modificato, che sia almeno integrato affinché “l’Ospedale Perrino “ possa avvalersi di questa essenziale struttura, che avrebbe nel nostro territorio una notevole rilevanza sociale.    


Brindisi, 1 Aprile 2008


                 Il Segretario UST-CISL
                       Piero DE GIORGIO

Polo Bibliomuseale. “Il mio libro va in biblioteca - Dialogo dell’autore con l’altro da ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it