sabato 26 settembre 2015

Vertice di maggioranza di Centro Sinistra tutto risolto? niente affatto

Vertice della maggioranza di Centro Sinistra al Comune di Brindisi. Tutto risolto?  Niente affatto….. E ora una difficile  “partita a carte scoperte”  in cui  Michele Emiliano e Mimmo Consales hanno una parte molto importante.

Nelle scorse ore si è svolto un vertice di maggioranza voluto direttamente dal Sindaco di Brindisi Mimmo Consales. Una  mossa che appare non casuale, se consideriamo soprattutto quanto sta avvenendo all’interno del Partito Democratico e la richiesta  di Michele Emiliano (attuale segretario regionale Pd) di azzeramento della giunta di Centro Sinistra con relativo ritiro dei due  assessori (Luperti  e Monetti) in quota  Pd.

In questi ultimi mesi si sono susseguiti diversi vertici di maggioranza, anche nel solco di un rapporto Pd – Centristi  oscillante tra  “odio e amore”, un accordo che sembra sempre più “strategico”, come del resto lo ha sempre fatto capire lo stesso Massimo Ferrarese. Nell’ultimo, si è ribadita, per l’ennesima volta, la fiducia all’amministrazione Consales, attraverso l’imminente redazione di un piano di fine legislatura.

Tutto a posto, dunque?  Non proprio, ad esempio se si considerano alcuni malumori esternati da alcuni consiglieri comunali dell’area centro (tra cui Toni Muccio) che hanno chiesto chiarimenti e spiegazioni al  Partito  Democratico su una vicenda che sta mandando in confusione soprattutto i simpatizzanti ed elettori del partito di maggioranza relativa.  Ma, si sa, i malumori, soprattutto in politica, lievitano da un giorno all’altro, in base anche alle direttive provenienti dai vertici dirigenziali delle forze politiche.
Nella sua nota stampa (pubblicata a parte da brindisisera.it), Consales  esterna ottimismo, e non potrebbe fare altro, visto la miriade di cose da fare e le problematiche da risolvere. Uno scenario in cui (e dal nostro punto di vista fa bene), il primo cittadino sta tentando di separare l’ azione amministrativa dal quadro politico. Un quadro in cui, paradossalmente, è proprio il suo partito (anche se ufficialmente, è ancora autosospeso dal Pd) quello che maggiormente si espone (a livello provinciale, regionale e cittadino con le scelte di voto e critiche del segretario Elefante) sulla validità e concretezza del percorso amministrativo.

Ora più che mai, in una partita veramente difficile da giocare, il Pd brindisino ha una grande scommessa – sfida, quella dell’unità, nel bel mezzo di uno scollamento vertici dirigenziali- gruppo consiliare sempre più evidente.

Una “partita  a carte scoperte”, nella quale Michele Emiliano e Mimmo Consales hanno una parte molto importante, e tanto attesa (ci pensino quelli del Pd) da chi, tatticamente e opportunisticamente (è questa, nel suo complesso, la politica attuale) non aspetta altro che avviare  l’ affondo, che sa tanto di togliere la spina…..

Ferdinando Cocciolo.  

Altri articoli di "Editoriale"
La peculiare esperienza di collaborazione fra il Parco delle Dune Costiere e i siti archeologici del territorio ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it