Confronto sul Piano di Riordino ospedaliero tra Michele Emiliano, sindaci e medici.

sabato 27 febbraio 2016
Confronto sul Piano di Riordino ospedaliero tra Michele Emiliano, sindaci e medici. Il governatore pugliese: “la chiusura degli ospedali è un onere di legge”.

Piano di riordino ospedaliero.  A Bari, nell’aula magna del Policlinico, il confronto tra il   Presidente della  Regione Puglia Michele Emiliano i sindaci e medici, iniziativa a cui   prendono parte anche le organizzazioni  sindacali. Molto attese le dichiarazioni e risposte del governatore pugliese, soprattutto alle critiche  dei sindaci pugliesi. Emiliano ha parlato di “decisioni importanti  che avrei volentieri evitato ma stiamo dando seguito ad un onere imposto dalla legge”. Insomma, Emiliano non molla neanche di un millimetro le proprie convinzioni, più volte ribadite in altre occasioni e anche in sede di commissioni e confronti  con i consiglieri  regionali e le forze di opposizione. Continua il governatore: “il  senso di questa operazione è prendere personale dagli ospedali  poco sicuri e metterlo in quelli che funzionano e dove si rivolge già  il 50% dei  cittadini”.

Nel soffermarsi sul reale significato dell’assemblea odierna, Michele Emiliano ha auspicato  che diventi  “iniziativa permanente” e  aggiunge toni polemici.  “A me non frega niente   di niente fuori da questo contesto, e non ci sono partiti politici o interessi aziendali che mi possano influenzare”. E sul timore, anzi rischio più che concreto, di  alcune realtà  ospedaliere di essere declassate? Emiliano da la sua versione:   “non è corretto fornire questa interpretazione, perché la classificazione sarà fatta anche in base alla prognosi del futuro delle strutture interessate e si dovrà tenere conto della costruzione di cinque nuovi ospedali  modernissimi, su cui investiremo molti soldi”.

Insomma, per non farla lunga, chiusure  e accorpamenti  necessari per ottimizzare il servizio e contenere la spesa. Fuori dal Policlinico barese  sit – in di protesta del  M5S  e  di molti cittadini e comitati.
Ma  intanto, lunedì prossimo delibera di giunta, con l’ufficializzazione dei tagli e la chiusura degli ospedali.

Articolo di  Ferdinando Cocciolo. 

Altri articoli
Terza domenica di luglio: festa del Redentore a Venezia e festa anche nel castello di Mesagne (Brindisi), ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce