martedì 8 marzo 2016

La vicenda del Pilone anche a Striscia la Notizia -

Una vicenda che sta scuotendo cittadini, movimenti, associazioni, la comunità   ostunese ma anche quella dell’intero territorio brindisino. E, come vedremo, anche all’attenzione dei media nazionali. La bella spiaggia del Pilone, rischia davvero di avere accanto, di qui a breve, una grande vasca di raccolta e sollevamento rete fognaria. Sta per realizzarla l’Acquedotto Pugliese, praticamente in deroga (ma non sarebbe  meglio dire….. in sfregio ?) agli strumenti urbanistici. In sostanza, un vero e proprio   “contenitore fognario” di 1400 metri cubi, alto 10 metri, di cui 6 interrati.

Ma entriamo nello specifico di una vicenda che, per l’ennesima volta, dimostra   come e quanto devastazione ambientale e cementificazione selvaggia possano creare gravi danni all’habitat e ai nostri patrimoni.  L’Acquedotto Pugliese vuole andare avanti, grazie ad un permesso dato dalla Regione Puglia nel 2012 in    deroga allo strumento urbanistico, dal momento che, almeno ufficialmente, non vi erano altri siti disponibili.

Invece, secondo il Comitato di salvaguardia della spiaggia Pilone, esisterebbe un altro sito, molto più distante dal mare e quindi non impattante come quello di cui stiamo parlando.

E della vicenda, udite udite, se ne occuperà mercoledi sera la trasmissione “Striscia  la  Notizia“. Intanto, è pronta la manifestazione contro il progetto di realizzazione della vasca fognaria, nei pressi della spiaggia e di Torre San  Leonardo -  Pilone: sabato mattina ad Ostuni, alle ore 9.00 presso il Palazzetto dello Sport.

Articolo di Ferdinando Cocciolo.  
Parte la seconda residenza del progetto Appia 2030 per la progettazione di spazi creativi lungo la Via Appia ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it