martedì 22 marzo 2016

CSV Poiesis, Rino Spedicato conclude il suo mandato di Presidente e ringrazia tutti

Domenica 10 aprile pv, ore 10.30, in occasione della manifestazione di “Intercultura” a Carovigno c/o il Castello Dentice di Frasso, si concluderà il mandato di Presidente del CSV Poiesis e di CSV Net Puglia (Centro Servizi al Volontariato della provincia di Brindisi e Coordinamento dei Centri di Servizio al Volontariato della Regione Puglia) di Rino Spedicato.

“Nei sei anni di impegno (tre anni da Vice Presidente e tre da Presidente) – racconta lo stesso Spedicato - ho avuto l'opportunità di poter svolgere con voi una piattaforma di straordinaria esperienza che oltre alla responsabilità condivisa nella gestione del Centro (Legge 266/91), mi ha fatto crescere interiormente, incontrare, amare e servire il mondo del volontariato”.

In questi anni Spedicato con il Consiglio Direttivo, l’Assemblea dei Soci e lo Staff ha assicurato la conferma del personale e la sperimentazione di nuove modalità per il sostentamento del Centro extra fondi legge 266, la diffusione dei servizi al volontariato sul territorio, la raggiunta autorevolezza istituzionale del CSV Poiesis, l'avviata riorganizzazione strutturale in collaborazione con CSV Net (il Coordinamento nazionale dei CSV d'Italia). Senza dimenticare il Progetto Mappatura Risorse del Volontariato ormai in fase di ultimazione, la razionalizzazione della spesa attuata all’atto del suo insediamento, la programmazione partecipata dei servizi mediante il contributo delle delegazioni territoriali, il rafforzamento della collaborazione con Scuole, Comuni ed Enti, il Percorso Formativo sulla “governance” del CSV e delle ODV per offrire nuove opportunità per la selezione della classe dirigente, l’affermazione dei convegni annuali del CSV Poiesis divenuti importanti occasioni di approfondimento e sviluppo di azioni condivise che hanno fatto registrare partecipazione ed interesse.

Quindi Spedicato dispensa parole di ringraziamento per tutti “Ai Soci, per quello che siete e che fate, per il contributo che offrite al CSV Poiesis, per i suggerimenti che mi avete dato in questi anni durante le assemblee e negli incontri svolti presso le vostre associazioni. Ai Consiglieri, auguro un sereno e proficuo proseguimento di questa esperienza in vista dei futuri ed importanti impegni che senz'altro affronterete con un di più di saggezza politica, di spinta unitaria, di responsabilità verso il futuro del nostro Centro. Il loro impegno in questi anni è stato davvero incisivo e se tante cose sono state fatte ed altre sono state ben impostate, il merito è solo loro e del lavoro che hanno svolto con serietà, umiltà ed apertura al contributo degli altri.  Al Direttore ed allo Staff, per la splendida collaborazione. Sono diventati un centro di competenze e di disponibilità per la crescita del volontariato e la promozione della cultura della solidarietà e della sussidiarietà. Auguro di proseguite nella loro speciale "mission": essere compagni di viaggio del volontariato e non "burocrati del sociale".  Ai Volontari, confermo, con affetto e rispetto, che questo nostro mondo ha bisogno di loro, dei sogni ad occhi aperti che li motivano e dell’energia propulsiva per trasformarli in realtà, della  coscienza critica nello scegliere sempre in favore dei poveri, degli ultimi, della legalità e dell'ecologia integrale. La personalità identitaria che li connota non sia mai svenduta per nessun piatto di lenticchie. Utilizzino i “CSV”, partecipate e contribuite al loro sviluppo, sollecitateli a non perdere mai di vista la loro missione per il volontariato, per il bene comune”.  

Domenica 10 aprile a Carovigno con i volontari, i ragazzi di Intercultura e le scolaresche, si parlerà di pace, amicizia tra i popoli, solidarietà e futuro,  “sarà questo il mio semplice e sentito ringraziamento per una straordinaria  esperienza vissuta con la collaborazione di tante persone di buona volontà”.

 
Tiziano Mele

Il 12 ottobre presso la Sala Convegni dell’Archivio di Stato di Roma si è svolta la cerimonia di ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it