giovedì 31 marzo 2016

Question Time sul Jobs Act, Zizza al Ministro Poletti: “Nel disegno di legge gli incentivi per i lavoratori dell’amianto e delle centrali a carbone”

Question Time sul Jobs Act, Zizza al Ministro Poletti: “Nel disegno di legge gli incentivi per i lavoratori dell’amianto e delle centrali a carbone”
“Jobs Act, altro che rivoluzione del lavoro, nessun effetto positivo sull’occupazione ed il precariato resta. Nel disegno di legge bisogna inserire gli incentivi a tutela dei lavoratori dell’amianto e delle centrali a carbone” queste le considerazioni del senatore dei Conservatori e Riformisti al termine del Question Time in Senato con il Ministro Poletti.  Al centro della interrogazione sottoposte da Zizza al Ministro  gli effetti del Jobs Act e le prospettive future della maggioranza sulla normativa pensionistica.

“Quella che sarebbe dovuta essere una rivoluzione del mercato del lavoro, si è dimostrata un completo fallimento- dice Zizza- Il Jobs Act, infatti, non solo non ha avuto effetti positivi sulla promozione occupazionale ma non ha ridimensionato il precariato.  Mi auguro che il confronto con il Ministro, abbia aperto degli spiragli per apportare delle migliorie”. Altro tema dell'interrogazione è stato quello relativo alle pensioni: “Ho voluto focalizzare l'attenzione del Ministro sulle criticità e sulla questione ancora non risolta relativa al lavoro usurante- ha sottolineato il senatore - Ho proposto che nel Disegno di Legge vengano previste delle tutele a favore di questa categoria.

Ad oggi, i lavoratori che hanno prestato e continuano a prestare la propria opera nelle centrali a carbone o che, per esigenze lavorative, sono stati esposti a sostanze tossiche come l'amianto, rappresentano una fascia non garantita. L'auspicio, anche in questo caso, è che le buone intenzioni del Governo diventino una priorità nell'agenda di lavoro della maggioranza”.
Nell'ambito della rassegna culturale "Il mio libro va in biblioteca. Dialogo dell'autore con l'Altro da se", ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it