Verità per Giulio Regeni. Il Liceo Classico "Benedetto Marzolla" aderisce alla richiesta di Amnesty International

sabato 16 aprile 2016
Alla richiesta di Amnesty International di sostegno nei confronti di una campagna che esige "verità per Giulio Regeni", la società italiana risponde positivamente facendo propria questa necessità. Anche a Brindisi il Liceo Classico "Benedetto Marzolla" ha sentito il bisogno di partecipare all'iniziativa: la voglia di aderire è partita dagli studenti. In quanto un liceo, quindi un luogo rappresentante cultura, confronto, dibattito costruttivo e pluralismo, il Marzolla ha ritenuto significativa la propria presenza facendo un atto di reale solidarietà. "Verità per Giulio Regeni" sarà uno striscione che, affisso come in tutt'Italia all'entrata principale di scuole, università, biblioteche, comuni, testate giornalistiche, radio ed associazioni, non permetterà che cali il silenzio sulla vicenda. Proprio per approfondire un tema tanto complesso ed articolato, martedì pomeriggio, nell'auletta autogestita del Marzolla, proveremo con degli articoli, ad analizzarlo quanto meglio.


Altri articoli
Continua l’impegno di Miceexperience: già pianificante le mostre del 2025 e del 2026, ma nel frattempo si ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce