Inaugurazione ufficiale campagna elettorale Sinistra per Brindisi. Riccardo Rossi: “La coalizione Brindisi Smart la vera alternativa”.

giovedì 5 maggio 2016
Inaugurazione ufficiale campagna elettorale Sinistra per Brindisi. Riccardo Rossi:  “La coalizione Brindisi Smart la vera alternativa”.

“In uno scenario politico abbastanza confuso nella campagna elettorale verso le amministrative brindisine, la coalizione Brindisi Smart (che comprende Brindisi Bene Comune, Sinistra  Italiana  - Sel, Rifondazione Comunista, Act, partito Possibile), indubbiamente, rappresenta un “facile approdo” per chi crede ancora nella Sinistra”. E’  il senso, in sostanza, delle parole del candidato Sindaco Riccardo Rossi e del segnale e messaggio lanciato dall’inaugurazione ufficiale della campagna elettorale della lista     Sinistra per Brindisi  avvenuta martedì pomeriggio presso la sede della coalizione in Corso Garibaldi 86.

Un’ iniziativa, alla presenza degli organi di stampa e di molti sostenitori e cittadini, che ha visto anche la partecipazione di Nico Bavaro (Coordinatore Regionale Sinistra  Italiana),  Nicola Cesaria (Segretario Regionale Rifondazione Comunista), Federica  Bruno Stamerra (portavoce partito Possibile), Claudio Riccio (attivista Act). Assenti, per impegni istituzionali, Leo Caroli (punto di riferimento di  Sinistra Italiana in provincia di Brindisi e non solo, e fresco della significativa e importante  nomina a  Presidente della  Task Force  regionale  sul lavoro e le crisi aziendali) e Guglielmo  Minervini (capogruppo regionale di Sinistra  Italiana).

Fuori dalla sede- comitato i lavoratori della ditta  Nubile, che in tutti questi anni ha gestito  i rifiuti a Brindisi, con tutte le conseguenze e vicende giudiziarie che tutti conoscono. Una delegazione ha voluto parlare con   Riccardo Rossi e Nico  Bavaro, ai quali hanno espresso tutta la loro preoccupazione per il futuro.  Emblema dell’emergenza occupazionale e delle vertenze che stanno attanagliando Brindisi  in questo  periodo.

Problematiche a cui, tra l’altro,  ha fatto riferimento il  Coordinatore Regionale di Sinistra  Italiana (che in pratica, insieme a Sel, compone la lista unitaria Sinistra per Brindisi)  Nico    Bavaro.  “Le problematiche occupazionali  e ambientali hanno devastato questa città che, ora più che mai, ha bisogno di una politica  onesta, diversa. Sinistra per Brindisi, Brindisi  Bene Comune, e le altre forze della coalizione, rappresentano la vera alternativa alla politica dell’affare. Del resto, tutti conoscono le vicende che hanno offeso Brindisi. E bisogna dare delle risposte ai lavoratori della Nubile”.

Un Riccardo Rossi motivato, determinato, convinto, che spiega il significato del connubio   Brindisi Bene Comune- Sinistra per Brindisi  e non rinuncia  ad un riferimento  all’ improvvisa conferenza stampa dell’ ex Sindaco Mimmo  Consales.    

“Stiamo dimostrando, con la coalizione Brindisi Smart, che la vera sinistra a Brindisi è compatta. Un connubio tra  le due liste  Brindisi Bene Comune e Sinistra per  Brindisi, emblematico  dell’ unione tra  l’attivismo dei cittadini e la  forza politica realmente vicina ai problemi della gente. Siamo convinti di essere l’unica alternativa ad un modo di fare politica che puntualmente si sta riproponendo. Diritti per tutti e favori per nessuno, il nostro motto. Le due coalizioni guidate dai candidati  Nando Marino e Angela Carluccio  sono praticamente  le “facce della stessa “ medaglia, dove chi ha fatto parte dell’ amministrazione Consales si sta ripresentando. Il sottoscritto e Brindisi Bene Comune, per quattro anni,  hanno fatto opposizione seria ma costruttiva.  Nessuna delle nostre proposte è stata accolta. Mi riferiscono della conferenza stampa di Consales. Se sa  e conosce delle cose da denunciare, è bene che parli. Non dovrebbe pagare solo lui, per un’ amministrazione veramente disastrosa”.

Pasquale Barba di Sinistra per Brindisi ha portato i saluti dell’ex  Assessore Regionale al Lavoro Leo  Caroli, come detto assente per  motivi istituzionali.  “Leo Caroli tiene a cuore questo progetto politico, che sostiene una persona per bene come Riccardo Rossi e può davvero  rappresentare  la svolta per Brindisi.  Leo in tutti  questi  anni  è stato vicino  alle problematiche del territorio brindisino e continuerà a farlo”.

Articolo di Ferdinando Cocciolo.
  


Altri articoli
Terza domenica di luglio: festa del Redentore a Venezia e festa anche nel castello di Mesagne (Brindisi), ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce