Ieri pomeriggio Paolo Ferrero a Brindisi, per sostenere la coalizione Brindisi Smart e la candidatura di Riccardo Rossi.

mercoledì 25 maggio 2016
Una visita  a Brindisi per ribadire  il pieno sostegno alla coalizione di  Sinistra Brindisi  Smart e alla candidatura  a primo cittadino di Riccardo Rossi. Ieri  pomeriggio, presso la sede del Comitato della coalizione in Corso Garibaldi, conferenza stampa del segretario del partito della Rifondazione Comunista Paolo Ferrero e incontro con  cittadini e sostenitori della coalizione che vede in campo due liste: Brindisi Bene Comune e Sinistra per Brindisi.  Erano presenti  Riccardo Rossi e Ivano Valente (segretario cittadino Rifondazione  Comunista) che ha praticamente  coordinato  l’iniziativa.

In uno scenario politico brindisino che (al di la’ dell’ appuntamento delle elezioni amministrative) continua ad essere confuso e frammentato, sicuramente la coalizione  Brindisi  Smart è caratterizzata dal valore dell’appartenenza e coerenza, elemento a cui ha fatto riferimento iol candidato sindaco Riccardo Rossi. “Per  essere vera alternativa al Partito Democratico e alle politiche liberiste ci vuole un vero progetto di sinistra, che faccia politiche concrete vicine alla gente, ai cittadini che stanno sin troppo subendo ingiustizie e tagli sociali. Brindisi Smart è la sintesi tra l’impegno continuo della  cittadinanza  attiva (Brindisi Bene Comune) e quello di forze politiche di sinistra che fanno vere politiche di  sinistra e uguaglianza sociale  (Sinistra per Brindisi) “.   Ricordiamo che a sostenere la coalizione Brindisi Smart ci sono, oltre a Brindisi Bene Comune e  Rifondazione Comunista, anche Sel- Sinistra Italiana, partito  Possibile, Act.

Ed ecco l’atteso intervento di Paolo Ferrero, che non poteva esimersi dal riferimento alla situazione politica brindisina   e alle ultime vicende giudiziarie,  “Le vicende brindisine, che hanno visto l’arresto di un Sindaco di Centro Sinistra, rappresentano l’ennesimo esempio di come certe coalizioni e gruppi politici e di potere  non hanno nulla a che fare  con i valori e principi della Sinistra.     Qui a Brindisi, per troppo tempo hanno regnato interessi personali e particolari.  E’ ora di dare un cambio definitivo di rotta, quello che in sostanza può solo dare questa coalizione e una figura onesta, autorevole e competente  come  Riccardo Rossi.  Non date  retta a chi sostiene che queste elezioni amministrative non possano influire sul quadro nazionale.  L’ obiettivo   ambizioso e dichiarato è quello di sconfiggere la      politica nazionale ( portata avanti dal Pd e il Centro Destra,  che sono praticamente la stessa cosa) dei tagli indiscriminati e del disastro  sociale, che inevitabilmente ha gravi ripercussioni anche sulle realta’ locali.  Anche per questo, vi invito ancora una volta ( appello rivolto a sostenitori  e candidati brindisini al Consiglio Comunale in Brindisi  Smart) a crederci sino in fondo  e portare al Comune di  Brindisi   Riccardo  Rossi “:  

Articolo di Ferdinando    Cocciolo.
 
 
Altri articoli
Terza domenica di luglio: festa del Redentore a Venezia e festa anche nel castello di Mesagne (Brindisi), ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce