giovedì 26 maggio 2016

Girone a casa, finalmente

C’è un giudice a l’Aja!  Ed ora c’è anche a New Delhi. Finalmente vince la giustizia nel caso dei nostri marò. Salvatore Girone torna in Italia e questa sua “libertà”, insieme a quella di Massimiliano Latorre, non influenzerà in alcun modo la decisione del Tribunale dell’Aja che dovrà accertare la loro innocenza o colpevolezza, mai giudicate da nessuna corte indiana. Se non si riesce a imbastire un processo in quattro lunghissimi anni non si ha il diritto di trattenere gli imputati. Non esistono condanne a furor di opinione pubblica indiana. Decisivo per una persona: un giudizio penale è una cosa seria.  

Onofrio Introna
 NUOVO TEATRO VERDI: LA STAGIONE DELLA RINASCITA Il Teatro non è come la vita,  il Teatro ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it