Risposta del candidato sindaco del centro sinistra Nando Marino alle dure accuse del fronte moderato.

mercoledì 15 giugno 2016
Risposta del candidato sindaco del centro sinistra Nando Marino alle dure accuse del fronte moderato.

Un pomeriggio che sicuramente non fa bene alla comunità brindisina. Dopo la conferenza stampa del fronte moderato che accusa Nando Marino di reati ambientali passati in sentenza di giudicato nel 2013 (di cui pubblichiamo comunicato stampa a parte), ecco la pronta risposta del candidato sindaco.

Una conferenza stampa improvvisata nella quale Marino si dichiara sgomento ma allo stesso tempo determinato e convinto ad andare avanti. 

(Sono falsità e travisamento dei fatti di cui qualcuno dovrà dare conto-afferma Marino) Nel corso della conferenza stampa, a cui hanno anche partecipato diversi candidati consiglieri comunali della coalizione di centro sinistra è stato distribuito un documento ai giornalisti. 

Questo è il contenuto:
“Il candidato sindaco Nando Marino non ha mentito a nessuno, ne ha posto in essere subdole condotte omissive. Parliamo di un reato contravvenzionale, e non delitto commesso in epoca molto datata nel tempo e, per altro, attribuitogli in qualità di legale rappresentante di una società (e quindi non diretta espressione di un suo agire) e che inoltre in primo grado, si era concluso con una sentenza assolutoria perché il fatto non sussiste. 

Il diverso orientamento dei giudici successivo è frutto di una differente, ma non per questo migliore, interpretazione della stessa normativa all’epoca vigente. Peraltro tale problematica è comune a tutti i numerosi esercenti di attività similari esistenti su quel territorio (V/le Unità d’Italia). Secondo la normativa vigente del giudice di rito (Art. 178 c.p), sussistono tutti i presupposti affinchè il candidato sindaco possa chiedere ed ottenere la riabilitazione.”

Ed ecco immancabile il duro attacco di Nando Marino ai suoi avversari politici, che riportiamo per dovere di cronaca e naturalmente in attesa di eventuali risposte e repliche:

Il dr. Nando Marino comunque si riserva, sin da ora l’esperimento di azioni civili e penali a tutela del suo buon nome, a seguito della divulgazione di fatti che riguardano la sua persona e per i quali l’agente giudiziario aveva già concesso anche il beneficio della non menzione, cosi come previsto dalla normativa dell’art. 116 c.p.”

Ecco in definitiva la cronaca di un pomeriggio che mai nessuno avrebbe voluto mentre brindisi e in preda a numerose problematiche e soprattutto alla stanchezza dei cittadini. Ci aspettano giorni caldi.

Ferdinando Cocciolo
 
Altri articoli
MUSEO RIBEZZO BRINDISI  -  In occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia 2024, promosse dal MiC ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce