giovedì 7 luglio 2016

TURISMO, CASILI (M5S): “LA PUGLIA, UN TESORO INESTIMABILE AFFIDATO A DIRIGENTI A MEZZO SERVIZIO”

“La Puglia è la terra in cui comparti strategici come il turismo, rappresentano deleghe “aggiuntive” in mano a figure istituzionali che già detengono impegni e responsabilità abnormi. Il Presidente Emiliano riassegni rapidamente le deleghe ed un assessore ad hoc, e si proceda ad identificare una guida di valore che possa dedicare tempo ed energie alla promozione di una Regione con un potenziale inestimabile.” queste le dure dichiarazioni del consigliere regionale M5S Cristian Casili che prosegue sottolineando come l’assessorato al turismo resti ancora sotto l’ombrello dell’oberatissima assessore allo Sviluppo Economico, Loredana Capone, ridotto ad “interim perenne” attribuitole dopo le dimissioni del titolare della delega specifica, Gianni Liviano. Allo stesso modo, il consigliere pentastellato sottolinea come anche il commissario di “Puglia Promozione” Paolo Verri sia al tempo stesso il direttore della Fondazione Matera-Basilicata e di conseguenza possa evidentemente concedere solo scampoli di orologio alla Puglia, una regione con 2,2 miliardi di euro di fatturato complessivo derivante dal comparto.

 “Può una terra per antonomasia a vocazione turistica vivere con responsabili istituzionali “a mezzo servizio”? - incalza Casili che prosegue - Può questa regione dissipare i risultati non trascurabili propiziati in passato da “Puglia Promozione” e permettersi di ridurre a slogan, a scatole vuote, gli “Stati generali del turismo” annunciati da Liviano e il piano strategico “Puglia365”? Può abbandonare gli operatori del settore all’inerzia felice di una terra che si vende” spontaneamente? Può essere sorda alle richieste di professionisti ed operatori che legittimamente pretendono di capire dai responsabili istituzionali qual è la programmazione - reale, concreta, non parolaia - che intendono mettere in campo? La Puglia fortunatamente non è solo costa e mare - continua il vicepresidente della Commissione Ambiente - ma ha un entroterra ricco di biodiversità, enogastronomia, tradizioni, storia e cultura che vanno riscoperte e valorizzate.  I vecchi modelli di sfruttamento e cementificazione dei waterfront costieri hanno fallito ovunque, ragion per cui si chiede una visione sistemica di un territorio eterogeneo come le Puglie, migliorando altresì il trasporto delle linee ferroviarie e le connessioni con gli aeroporti.  Si programmi in concreto - conclude il consigliere pentastellato - senza lanciare etichette enfatiche: si dia ascolto ai tanti operatori di talento e, per operare una decisa inversione di rotta, si “destagionalizzi” sul serio. Per farlo è fondamentale continuità comunicativa e promozionale sui mercati esteri, perché i successi di qualità riscontrati nella Valle d’Itria e in larga parte del Salento siano il sigillo vincente dell’intero turismo pugliese.”
 
 
 
TAG: puglia, turismo,
 Il 21 ottobre 2021 alle ore 11:00 presso la sede della BANCA DI CREDITO COOPERATIVO di Ostuni (BR) al via la ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it