sabato 13 agosto 2016

OSTUNI, confluito in Area popolare, il M.C.C. rappresentato da Enzo Nacci, Renato Flore, Maurizio Donno, Vittorio Tagliente, Enzo Polignino e Augusto Iaia.

OSTUNI, confluito in Area popolare, il M.C.C. rappresentato da Enzo Nacci, Renato Flore, Maurizio Donno, Vittorio Tagliente, Enzo Polignino e Augusto Iaia.

“Area popolare prosegue nella sua opera di rafforzamento sul territorio pugliese e, nel caso, si presenta come punto di riferimento politico a Ostuni, in provincia di Brindisi. Con la preziosa collaborazione di questi amici, potremo portare avanti con sempre più entusiasmo il nostro progetto per un movimento politico innovativo che rappresenti la speranza e il futuro”, così il sen. Massimo Cassano, sottosegretario al Lavoro e coordinatore di Ap Puglia, commenta le ultime adesioni al partito da parte di autorevoli personalità della politica ad Ostuni.

Nella “Città bianca” infatti, nei giorni scorsi, con la sottoscrizione di un documento di condivisione programmatica, si è rafforzato il gruppo di Area popolare al Comune, adesso composto dai consiglieri Giuseppe Bagnulo, Tommaso Moro, Guido Milone e Massimo Saponaro. Inoltre è confluito in Area popolare, il M.C.C. rappresentato da Enzo Nacci, Renato Flore, Maurizio Donno, Vittorio Tagliente, Enzo Polignino e Augusto Iaia.

“Il progetto – si legge in una nota – ha l’obiettivo di ampliare ulteriormente la casa di Ap, aperta a tutti coloro che si riconoscono bei valori moderati e riformisti”. Nei prossimi giorni, il nuovo gruppo consiliare chiederà un incontro al sindaco, Gianfranco Coppola, per confrontarsi sulle principali problematiche della città di Ostuni.
 
Si conclude martedì 21 settembre, alle ore 20,30, la rassegna concertistica “Concerti in Chiostro” ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it