giovedì 8 settembre 2016

Consiglio Comunale monotematico sul porto, pesanti dichiarazioni di Antonio Elefante contro la Sindaca Angela Carluccio e di Luciano Loiacono contro le opposizioni.

Il Consiglio Comunale monotematico (al quale ha anche partecipato il consigliere regionale brindisino Gianluca Bozzetti) sulla vicenda del porto e l'Autorita' Portuale brindisina e' stata anche l'assise in cui, puntualmente, non sono mancate le polemiche, battibecchi, tra componenti della maggioranza e le forze di opposizione. Come, ad esempio, il botta e risposta tra il capo gruppo di Democratici per Brindisi  Luciano Loiacono e  il leader di Brindisi Smart Riccardo Rossi.

"Oggi e' un occasione per affrontare concretamente le gravi problematiche della nostra citta' ma, evidentemente, c'e' qualcuno che continua a creare problemi e a pensare anche di far mancare il numero legale - ha affermato Loiacono". La replica di Riccardo.Rossi:  "La mancata partecipazione al Consiglio Comunale dei tre consiglieri di.Impegno Sociale e' l'ennesima dimostrazione di quanto sia risicata questa maggioranza e delle gravi problematiche presenti al suo interno. Telefoni alla mano, si e' fatta enorme fatica per trovare il.diciassettesimo numero utile per supportare la maggioranza. Per questi motivi, la Sindaca Angela Carluccio dovrebbe riflettere seriamente e pensare anche alle dimissioni".

La Sindaca Angela.Carluccio ha espresso la convinzione sull'enorme complessita' della vicenda Autorita' Portuali e della Riforma, ma al tempo stesso garantendo l'impegno.della sua.amministrazione e del Consiglio Comunale a dare dignita' e futuro.al.porto brindisino.  Eloquente la sua risposta alle accuse delle opposizioni:  "Non ho bisogno di stampelle, questa.maggioranza e' solida e va avanti".

C'era molta attesa per le decisioni e la presa di posizione che avrebbe assunto nel corso del monotematico il Partito Democratico.  Il Pd ha praticamente confermato il no alla richiesta di moratoria e a tenere banco sono le pesanti dichiarazioni di Antonio Elefante nei riguardi di Angela Carluccio.

"Con il documento all' ordine.del giorno la Sindaca Carluccio ha praticamente voluto smentire se stessa-  dichiara  il capo gruppo  Pd.  Sappiamo benissimo che ha voluto insistere sino all'ultimo o insiste ancora 
(anche se proprio nel nostro giornale on line, in altro articolo, si fa riferimento a dichiarazioni del primo cittadino su presunti accordi con Bari poi saltati) su un.accordo di accorpamento con la realta' portuale tarantina, per fini e obiettivi a noi sinora sconosciuti. Il Pd ha grande senso di responsabilita'. Dire si alla richiesta di moratoria equivale ad accettare un ulteriore commissariamento di 36 mesi dell'Autorita' Portuale di Brindisi, creando in tal modo un enorme danno all' esigenza immediata di istanze e investimenti".

E a proposito di battibecchi, polemiche  e Partito.Democratico, proprio prima dell' intervento di Elefante ( per la cronaca, suo ex compagno di strada nel partito di maggioranza relativa durante il mandato Consales) vi sono state le accuse  da parte di Lino Luperti, capo gruppo di Coerenti per Brindisi.  "Proprio la mancanza di consiglieri regionali  e parlamentari del Partito Democratico e' grave. Evidentemente, sono buoni solo a presentarsi in campagna elettorale. Bisogna dare atto al Consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle Bozzetti di essere presente e di fornire il proprio contributo alla  discussione".

Insomma, uno.scenario politico che promette.ulteriori scontri e polemiche, mentre i cittadini brindisini stanno a guardare e valutare. Prossimamente, in consiglio comunale e non solo, si riparlera'  ad esempio di staff della sindaca e variazioni.di bilancio. Cosa accadra'?


Articolo di Ferdinando Cocciolo. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 NUOVO TEATRO VERDI: LA STAGIONE DELLA RINASCITA Il Teatro non è come la vita,  il Teatro ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it