mercoledì 14 settembre 2016

Brindisi. Le opposizioni dal Prefetto. Le dichiarazioni di Mauro D'Attis e Damiano Flores.

Un incontro non durato molto, ma nel quale i rappresentanti delle forze.di.opposizione al Comune di Brindisi hanno esternato la loro rabbia e preoccupazione.  Il confronto con il Prefetto di Brindisi Annunziato Varde', iniziato alle  ore 18 di un martedi che non e' assolutamente piaciuto  ai cittadini brindisini,  e terminato verso le 19.10. Appuntamento richiesto dalle opposizioni subito dopo la sospensione del Consiglio Comunale brindisino che ha visto la maggioranza  di Fronte Moderato abbandonare l'aula.

Dal Prefetto c'erano Nando Marino, Riccardo Rossi e Giuseppe Cellie per Brindisi Smart, il capo gruppo di Forza Italia  Mauro D'Attis, il consigliere  comunale del.Partito. Democratico nonche' vice Presidente del Consiglio Comunale Damiano Flores, Stefano.Alparone per il Movimento  Cinque Stelle.

Al  termine dell' incontro in Prefettura brindisisera.it ha intercettato Mauro  D Attis e Damiano Flores.

"Abbiamo incassato la disponibilita' del Prefetto Varde' a vigilare su quanto sta attualmente accadendo nel Consiglio Comunale.- ha dichiarato D'Attis. Quello che e' successo e' di una gravita'  che non puo' passare inosservata  e riguarda l'esistenza stessa del principio di democrazia.
 La maggioranza  vuol far passare indisturbatamente il concetto che bisogna imporre con forza la loro linea di pensiero e di azione e  evitare il confronto con le  opposizioni. Confidiamo anche nell'onesta' intellettuale  e sostegno del Prefetto affinche' certe situazioni gravi e imbarazzanti non accadano piu' ".

Oltre all'adesione del Comune di Brindisi al Gal (approvata praticamente all'unanimita' dal Consiglio Comunale), vi erano diversi argomenti di una certa rilevanza su cui non si e' piu' discusso, dalle variazioni di bilancio alle periferie passando per una mozione presentata dal Movimento   Cinque Stelle sulle linee guida delle nomine nelle Partecipate ed enti terzi.

Damiano Flores piuttosto arrabbiato:  "Il Pd  ha fatto solo il suo dovere per quanto riguarda l'adesione dell'amministrazione comunale al Gal Ma non puo' assolutamente accettare che  su argomenti molto delicati come i tickets sullo sport dilettantistico  e le misure per l'infanzia e la disabilita' nelle scuole si voglia evitare la discussione. Abbiamo confermato al Prefetto di Brindisi che l' atteggiamento della maggioranza e' stato grave e incomprensibile. Oravogliamo sapere quando verra' convocato il prossimo Consiglio Comunale, viste le problematiche e urgenze".

Insomma, un botta e risposta tra maggioranza e opposizione in una giornata da dimenticare che ha quindi avuto il culmine nell' incontro con il Prefetto.

E la sindaca Angela Carluccio?  Almeno apparentamente non sembra molto preoccupata, o forse abilmente intende smascherare qualche preoccupazione per la solidita' della sua maggioranza. A brindisisera.it dichiara:  "Mi auguro che finisca presto questo difetto di comunicazione tra maggioranza e opposizione, per il bene della citta'".


Articolo di Ferdinando  Cocciolo.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 NUOVO TEATRO VERDI: LA STAGIONE DELLA RINASCITA Il Teatro non è come la vita,  il Teatro ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it