martedì 4 ottobre 2016

Ciracì (Cor) scrive a Prefetto, Questore e Sindaca: Il Ferrohotel, una favelas a due passi dal centro di Brindisi

 Ciracì (Cor) scrive a prefetto, questore e sindaca: «Il Ferrohotel, una favelas a due passi dal centro di Brindisi: da sgomberare e mettere in sicurezza»

Dopo il dormitorio in via Provinciale San Vito, il Ferrohotel. L’onorevole Nicola Ciracì (Conservatori e Riformisti) ha scritto e inviato una nota al prefetto, al questore e alla sindaca di Brindisi nella quale denuncia lo stato di degrado e pericolosità dell’ex ostello dei ferrovieri di Canale Patri. 

«È qualcosa d’indicibile – dichiara il deputato – ciò che ho riscontrato personalmente al Ferrohotel, da troppo tempo trasformato in un ricovero fatiscente e pericoloso per migranti: trovo assurdo che in prossimità del centro possa esserci un palazzo sventrato, circondato da spazzatura di ogni genere, con il cortile ridotto praticamente a una discarica, e in cui vivono decine e decine di persone senza luce, gas e servizi igienici. In sostanza, una favelas». 

«Mi chiedo – prosegue – come tutto ciò possa essere tollerato, come sia possibile che quell’immobile sia lasciato in quello stato nell’indifferenza generale in barba alle minime normative sulla sicurezza». 
«Voglio sperare – conclude Ciracì – che nessuno pensi che con la bonifica del dormitorio i problemi siano risolti e mi auguro che anche nel caso del Ferrohotel, di cui allego foto  e video, si provveda con immediatezza a bonificare e mettere in sicurezza l'area addebitando i costi alla proprietà». 


 
 NUOVO TEATRO VERDI: LA STAGIONE DELLA RINASCITA Il Teatro non è come la vita,  il Teatro ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it