martedì 25 ottobre 2016

Xylella. Confeuro: cresce la preoccupazione per il ritrovamento del batterio ad Ostuni

Scrive Confeuro la CONFEDERAZIONE DEGLI AGRICOLTORI EUROPEI E DEL MONDO: 

Il ritrovamento del batterio della Xylella fastidiosa avvenuto il 20 Ottobre su un olivo di Ostuni (Brindisi) – dichiara in una nota il presidente nazionale , Rocco Tiso – sta creando molta apprensione tra gli olivicoltori della provincia brindisina. La forte preoccupazione infatti è che possa manifestarsi un nuovo focolaio.

Gli agricoltori della zona – continua Tiso – sono spaventati, non solo per le eventuali conseguenze sul settore, ma anche per il lassismo che il governo italiano, incalzato dall'Unione Europea, ha dimostrato nel gestire la vicenda.

Il modo in cui le istituzioni nazionali hanno gestito la questione della Xylella fastidiosa – conclude Tiso – è emblematico di come viene trattata in generale l'agricoltura. La logica con la quale si continua ad andare avanti, infatti, è quella di tamponare le situazioni emergenziali. E non, come invece si dovrebbe, quella di ragionare su delle strategie a medio-lungo termine e degli investimenti in grado di rilanciare il primario.
 
 
Nell'ambito della rassegna culturale "Il mio libro va in biblioteca. Dialogo dell'autore con l'Altro da se", ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it