lunedì 23 gennaio 2017

In casa con 900 grammi di marijuana e due “panetti” di hashis, arrestata 40enne brindisina

LA POLIZIA DI STATO DI BRINDISI OPERA UN NUOVO ARRESTO PER DROGA: UNA DONNA VIENE TROVATA IN POSSESSO DI 2OO GRAMMI DI HASHISH E DI QUASI UN CHILOGRAMMO DI MARIJUANA

L’elevato consumo di droghe tra i giovani, che spesso risalta nelle cronache giornalistiche e che è fonte di notevole preoccupazione secondo gli allarmanti dati statistici spesso oggetto di pubblicazione, è un fenomeno su cui si concentrano le attenzioni della Polizia di Stato e, più in generale, dei suoi organi periferici, impegnati in mirate azioni finalizzate al contrasto sia del grande traffico di stupefacenti che del piccolo spaccio.  Tali attività di contrasto rientrano tra le principali priorità del Ministero dell’Interno e sono oggetto di continue sensibilizzazioni da parte del Capo della Polizia alle proprie articolazioni territoriali per l’implementazione di mirati e specifici servizi per prevenire e reprimere condotte illecite in tema di stupefacenti. 

Com’è noto, la Squadra Mobile di Brindisi, nel ristretto arco temporale di poco più di due mesi, è riuscita ad operare numerosi arresti di soggetti impegnati in illecite azioni di cessione di stupefacenti. Dato peraltro indicativo dell’esistenza di un’elevata domanda di narcotici sul territorio. Nel territorio brindisino, l’avviata azione di contrasto a tale tipologia di reato può pertanto definirsi incisiva e connotata da notevole efficacia. Non di meno, le attività investigativo-repressive che riguardano il fenomeno in argomento sono a tutt’oggi in atto e continuano a produrre importanti risultati operativi.

Ancora una volta, i poliziotti dell’Antidroga della locale Squadra Mobile, nel quartiere Sant’Elia, hanno svolto degli specifici servizi, riuscendo ad individuare e trarre in arresto ERRICO Margherita, brindisina classe 1977.  

La donna, ai fini di illecito spaccio, deteneva in casa 5 involucri contenenti marijuana per un peso complessivo di circa 900 grammi e due “panetti” di hashish del peso, cadauno, di circa 100 grammi. 
In particolare, la ERRICO deteneva la droga nell’abitazione di un’altra donna che, dall’esito delle indagini, è risultata ignara di tutto. A quest’ultima, la ERRICO aveva chiesto di custodirle un borsone. Un escamotage, questo, probabilmente attuato per evitare che la droga venisse ricondotta alla stessa ERRICO.

Gli investigatori della Mobile però riuscivano a ricostruire la vicenda e ad attribuire alla ERRICO lo stupefacente rinvenuto che veniva quindi sequestrato.
In considerazione del cospicuo quantitativo di droga rinvenuto, della doppia varietà di narcotico trovato, dei precedenti di polizia della donna (peraltro specifici in tema di stupefacenti), la predetta veniva tratta in arresto.

Dopo la redazione dei necessari atti ed il rituale avviso al P.M. di turno della Procura della Repubblica di Brindisi, la ERRICO Margherita veniva condotta presso la Casa Circondariale di Lecce per ivi essere mantenuta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.

Inoltre, deve dirsi che i mirati servizi antidroga sono parte di una più ampia e generale attività preventivo-repressiva cui massimo impulso ha dato di recente il Questore della Provincia di Brindisi Dr. Maurizio Masciopinto.  Nell’ambito dei servizi in argomento rientra un’altra individuazione di un soggetto, il quarantaseienne P.A. originario di Mesagne, il quale, lo scorso 21 gennaio, è stato sorpreso dagli Agenti dell’Antidroga della Mobile con due involucri contenenti circa 15 grammi di marijuana. Attesi i precedenti di polizia annoverati, il predetto è stato deferito, in stato di libertà, alla competente Autorità Giudiziaria inquirente di Brindisi.  
 
 
ESPRESSIONI D'ARTE - RIVISTA MENSILE DI OGNI FORMA D'ARTE - pittura, scultura, grafica, fotografia, letteratura, danza, ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it