mercoledì 13 dicembre 2017

Emiliano e Tap

Michelone ha gettato la maschera, il suo problema sono i brindisini che a quanto si legge, contano meno dei bagnanti di san Foca nei quattro mesi estivi. Il governatore preso dal cupio dissolvi dimentica però che lui si è sempre dichiarato favorevole al Tap, chiedendo addirittura che la centrale Federico II fosse alimentata a gas ed il gas servisse anche per l'Iva di Taranto, una decarbonizzazione della Puglia a favore del gas. Delle due l'una o Emiliano gioca a fare il Masaniello a seconda delle circostanze o seguendo la sua infelice iperbole in cui  paragona l'impianto di Melendugno ad Auschwitz, sta pensando di sterminare i brindisini, perchè se è pericoloso a san Foca figurarsi a Brindisi, quindi ci piacerebbe sapere quest'impianto per il governatore della Puglia è pericoloso solo se non si trova a Brindisi?
Cultura e Speranza. Mi piace che il viaggio di Dior in Puglia si sia compiuto con questa doppia premessa, mi piace ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it