lunedì 18 giugno 2018

Grande festa a Torre Guaceto: liberate Caretta caretta con la squadra sommozzatori dei vigili del fuoco

Grande festa per la Riserva di Torre Guaceto. Negli ultimi giorni, gli operatori del Consorzio di Gestione dell’area protetta, coadiuvati dal biologo faunista dell’ente e dai vigili del fuoco della stazione di Brindisi hanno liberato in mare 2 esemplari di tartaruga marina. 

Le Caretta caretta erano state recuperate qualche tempo addietro dalla squadra sommozzatori in uno stato di difficoltà. Attratti dalla buona temperatura dell’acqua delle vasche di raffreddamento di un’industria brindisina, gli animali erano finiti con il rimanere rinchiusi nei grandi bacini artificiali.  Accortisi della loro presenza, i dipendenti dell’industria hanno allertato la Capitaneria di Porto, questa ha chiesto l’intervento dell’Asl di competenza e, a causa della difficoltà di intervento, sono sopraggiunti anche i sommozzatori dei vigili del fuoco. 

Le Caretta caretta sono state tratte in salvo e traferite presso il Centro Recupero Tartarughe Marine di riferimento, il “Luigi Cantoro” di Torre Guaceto. Qui, gli animali sono stati sottoposti a tutti gli accertamenti del caso e sono rimasti sotto osservazione per circa un mese. Verificato che, pur avendo riportato alcune vecchie ferite già cicatrizzate, le tartarughe godevano di un buono stato di salute, il Consorzio si è mobilitato per il loro ritorno al mare. Come segno di gratitudine nei confronti degli operatori che si sono impegnati per la salvezza degli animali, l’ente ha chiesto ai sommozzatori di partecipare alla loro liberazione. E così è stato. L’evento è stato festeggiato nella spiaggetta dell’Area Marina Protetta posta a due passi dal Centro Recupero. 

E’ stata una festa per il Consorzio, gli operatori e tutta la gente accorsa. L’emozione provocata dalla liberazione di animali soccorsi in stato di necessità è sempre tanta.  I passaggi seguiti per la salvaguardia di questi animali dimostrano quanto sia importante e fruttuosa la collaborazione fra gli enti preposti per la loro tutela. 

L’ente ricorda a chiunque dovesse avvistare una tartaruga marina in difficoltà che, per segnalarne la presenza, è necessario allertare la Capitaneria di porto territorialmente competente, o, in alternativa, chiedere l’intervento del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, telefonando al 335/5230215, l’ente poi provvederà ad informare le Autorità addette.

CONSORZIO DI GESTIONE DI TORRE GUACETO 
 
 
 
 
 
 
È uscito in e-book - e nel periodo natalizio uscirà anche in formato cartaceo - il libro sulla storia di ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it