mercoledì 18 luglio 2018

Fasano, Alga tossica. Divieto di balneazione sul litorale costiero compreso fra Forcatella e zona sud di Torre Canne

Con riferimento all’ordinanza n. 16 del 18 luglio 2018, avente ad oggetto  “divieto di balneazione e prelievo acqua di mare lungo il litorale”, con la quale è stato stabilito il divieto di balneazione e di prelievo di acqua di mare sul litorale costiero compreso fra Forcatella e zona sud di Torre Canne,  il Sindaco ha rilasciato la seguente dichiarazione: 

“Dopo avere valutato con attenzione  gli esiti dei campionamenti effettuati dall’ARPA Puglia, che segnalavano cospicue concentrazioni dell’alga tossica cosiddetta “ostreopsis ovata” ed alla luce delle notizie apprese di numerosi casi di malessere occorsi ai bagnanti negli ultimi giorni, ho deciso, sentiti anche i competenti organi della ASL, di stabilire il divieto temporaneo di balneazione e di prelievo di acqua di mare per qualsiasi uso,  nella zona compresa fra Forcatella e zona  sud di Torre Canne. 

La contaminazione dell’alga tossica produce malessere temporaneo a carico prevalentemente dell’apparato respiratorio. La sintomatologia è caratterizzata da febbre, faringite, tosse, nausea e vomito. Come evidenziato dalla ASL, è sufficiente allontanarsi poche decine di metri dalla zona contaminata per attenuare e risolvere i disturbi, oppure soggiornare in ambiente dotato di impianto di condizionamento.  

Il divieto di balneazione ha carattere temporaneo, fino al 20 luglio. Il prossimo venerdì, infatti, acquisiti gli esiti delle nuove campionature da parte dell’Arpa, valuterò il da farsi. Pur consapevole che la misura adottata questa mattina, seppur limitata nel tempo,  è particolarmente grave in un periodo in cui il mare è meta ambita per residenti e turisti, nonché fonte di lavoro per gli operatori economici, ho ritenuto dare la giusta preminenza alla tutela della salute umana. 

Ho anche richiesto ai competenti uffici della Regione e dell’Arpa Puglia di ridurre gli intervalli temporali di campionamento delle acque marine e di individuare ulteriori punti di balneazione al fine di individuare con la maggiore precisione possibile e in maniera più frequente, data la rapidità di evoluzione del fenomeno, la zona interessata dalla presenza dell’alga tossica. Verificherò con attenzione costante l’evolversi degli accadimenti al fine di scongiurare ogni possibile ripercussione sul nostro territorio”. 
 
 
 
In occasione della Festa della Liberazione, come da richiesta da parte dell’Amministrazione comunale di Brindisi ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it