sabato 11 agosto 2018

Ostuni. Foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per due ladri brindisini in trasferta ad Ostuni

Un’operazione di controllo del territorio di competenza è stata portata a termine dal personale del Commissariato di P.S. di Ostuni. Nell’ambito delle direttive rese dal Questore di Brindisi, Dott. Maurizio MASCIOPINTO, rivolte alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, i poliziotti del Commissariato della Città Bianca traevano in arresto, due soggetti di Brindisi, nella flagranza del reato di tentato furto aggravato di un furgone all’interno del parcheggio della spiaggia di Torre Pozzella di Ostuni. 

Gli arrestati, identificati per SCIARRA  A., brindisino classe 1997 e PUPINO A. anch’egli brindisino e classe 1983, dopo le formalità di rito, sono stati associati presso le loro abitazioni in regime di arresti domiciliari a disposizione della competente A.G..

Gli arresti si inseriscono all’interno di un attività di controllo della costa di competenza che da tempo la Polizia di Stato ostunese svolge ogni giorno unitamente agli Istituti di Vigilanza privati cittadini. I tratti salienti dell’intervento operativo: nel corso di un azione di pattugliamento rivolta a evitare la commissione di furti di autovetture nonché di mezzi, nel pomeriggio di venerdì scorso la pattuglia del Commissariato notava all’interno di un parcheggio vicino al mare un soggetto che, dopo essersi introdotto dentro un furgone nuovo di zecca ne usciva dal lato passeggiero per dirigersi verso un secondo individuo che fungeva da palo e teneva d’occhio i bagnanti. 

Insospettiti dalla scena, i poliziotti sottoponevano i 2 a controllo accorgendosi che uno dei due aveva cercato di nascondere qualcosa che veniva recuperato; si trattava di un tipico arnese da scasso vale a dire una tronchesina. Ritenendo che fosse stato commesso un furto si controllavano le auto parcheggiate ed, effettivamente, un furgone a noleggio nuovissimo presentava la portiera lato passeggiero aperta, nel nottolino di accensione uno spadino e i cavi di avviamento tirati fuori dalla loro scatola pronti per la manomissione. Un istante più tardi rispetto all’intervento della Volante e il Furgone di recente immatricolazione sarebbe sparito nel nulla.

Il gruppo di ragazzi in vacanza appresa la notizia ringraziavano gli operatori per quanto tempestivamente scongiurato. I risultati e le prove acquisite a carico dei 2 brindisi venivano dettagliatamente portati a conoscenza da parte dei poliziotti al Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Brindisi, Dottor Giovanni MARINO. Questi, in perfetta sintonia con gli Agenti disponeva che i 2 arrestati per tentato furto aggravato in concorso fra di loro dopo le formalità di rito fossero associati presso le loro abitazioni in Brindisi agli arresti domiciliari.

Nei loro confronti si valuterà inoltre l’adozione della misura di prevenzione del Foglio di via obbligatorio da Ostuni con divieto di ritorno nello stesso Comune. 

I servizi di controllo del territorio di pertinenza da parte del Commissariato di P.S. di Ostuni, proseguiranno nei prossimi giorni nell’ottica della sicurezza generale e sulla base di sempre più auspicate forme di collaborazione da parte della collettività tutta. 
 
 
È uscito in e-book - e nel periodo natalizio uscirà anche in formato cartaceo - il libro sulla storia di ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it