giovedì 16 agosto 2018

Diritto di replica. Il Sig. Vito Alfarano, Presidente della Compagnia AlphaZTl, Replica alla autrice della lettera aperta indirizzata al Sindaco riguardardante la MANIFESTAZIONE "I HAVE A DREAM” -

Nel rispetto delle norme deontologiche che tutelano il diritto di replica  brindisisera.it accoglie la richiesta del Presidente della Compagnia AlphaZTl, Sig. Vito Alfarano,  pervenuta per il tramite dell'Avv. Marcello BISCOSI e pubblica una nota in risposta a quanto pubblicato su www.brindisisera.it in data 14 agosto 2018 con il titolo: 
"LETTERA APERTA AL SINDACO SU MANIFESTAZIONE I HAVE A DREAM"   (link

Di seguito il testo integrale 

SPETT.LE
REDAZIONE BRINDISISERA.IT

oggetto: richiesta di replica ex art. 8 della legge sulla stampa 47/1948

Spett.le Redazione,

vi scrivo a seguito della pubblicazione in data 14 agosto 2018 sul sito del Vostro quotidiano “Brindisisera.it” della “LETTERA APERTA AL SINDACO SU MANIFESTAZIONE I HAVE A DREAM” a firma della sig.ra Sara Bisio, avendo ricevuto mandato dal Presidente della Compagnia AlphaZTl, Sig. Vito Alfarano.

Per evitare di inciampare su questioni politiche sottese alla lettera aperta pubblicata e sorvolando sulle opinioni personali sullo spettacolo “I have a Dream” andato in scena il 13 agosto u.s., preciso quanto segue:

La Sig.ra Bisio dimostra una visione distorta dei fatti cosi come accaduti e scrive affermazioni diffamatorie e lesive della dignita’, dell’immagine e delle persone che coinvolge nella propria lettera additandole come “sfruttatori” e considerandole al pari dei “caporali”, figure meschine e contra legem, dei famigerati campi di pomodori.

La Sig.ra Bisio che risponderà delle proprie accuse infamanti nelle sedi competenti, cosi come coloro che hanno condiviso la medesima lettera, -spalmando la diffamazione on line- pur usando la forma interrogativa delle domande “retoriche”, afferma CON FALSITA’ che gli ospiti del C.A.R.A. di Restinco siano stati sfruttati e che non abbiano ricevuto compenso alcuno per la propria performance. Afferma, falsamente ed infondatamente, che gli immigrati abbiano partecipato alle prove e allo spettacolo giungendo in bicicletta nei luoghi convenuti e con un virgolettato ancor meno verosimile giunge a far sostenere che le avrebbero confessato, intimoriti, di non aver sentito mai parlare di compenso per prove e per lo spettacolo.

Ebbene la presunta Sig.ra Bisio non solo diffama artisti e persone ma afferma il falso, rappresentandosi come portatrice di confessioni da parte dei danzatori dei quali, purtroppo, non è capace di indicare alcun nome, perché, a suo dire, intimoriti: alludendo a ripercussioni o a quale tipo di sudditanza? Oltraggioso, calunnioso e allo stesso tempo diffamatorio anche far credere che i danzatori del C.A.R.A. abbiano paura di esprimersi con chi, invece, nutre nei loro confronti un grande rispetto.

Le allusioni, le domande retoriche, la rappresentazione di fatti non veri né verosimili, le fonti non indicate e, probabilmente, la firma a nome di uno pseudonimo renderebbero la “lettera aperta” un ennesimo tentativo di fake se non fosse che tali esternazioni siano poi state diffuse on line tramite la vostra testata e condivise dal Consigliere Regionale, Gianluca Bozzetti che, con la condivisione sulla propria pagina Facebook, ha dato risalto anche “politico” ad una lettera “anonima” che nessun pregio, nemmeno giornalistico, avrebbe avuto, in quanto calunniosa e diffamatoria perché non vera né verosimile e totalmente infondata e non provata in quanto evidentemente falsa essa stessa e rancorosa.

Con la presente, pertanto, chiedo di voler provvedere alla diffusione on line della presente nota dando lo stesso risalto conferito alla precedente e allo stesso tempo chiedo al Consigliere Bozzetti un incontro perchè possa prendere atto del carteggio amministrativo relativo alla manifestazione “I HAVE A DREAM” della Compagnia AlphaZTL che continuerà a svolgere la propria funzione nel sociale investendo ogni introito nei successivi progetti, al netto di invidie artistiche e rancori politici. Riservo, altresì, ogni ulteriore azione anche di risarcimento danni all’immagine nei confronti della sedicente sig.ra Sara Bisio e nei confronti del vero artefice di questa calunnia mediatica.

Distinti Saluti

Avv. Marcello BISCOSI
 
È uscito in e-book - e nel periodo natalizio uscirà anche in formato cartaceo - il libro sulla storia di ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it