martedì 2 ottobre 2018

A2A:IMPEGNI REALI PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

Il Consiglio comunale di Brindisi ha approvato all’unanimità un ordine del giorno con il quale si riconferma l’opposizione netta al progetto di A2a.

Legambiente fin da quando incontrò la società, evidenziò l’atteggiamento sfuggente di chi parlava di un nuovo insediamento fondato su fonti rinnovabili e in realtà puntava alla realizzazione di un impianto di compostaggio della forsu incompatibile nell’area occupata dalla centrale Brindisi nord.

Legambiente  ha   mostrato   apertura  al   confronto  rispetto  alla  realizzazione  di  un  tale  impianto nell’area   della   “cittadella   del rifiuto”  ed  ha  giudicato la  proposta  del  Commissario  Prefettizio Giuffrè di gestione pubblica in sintonia con il Piano regionale.

Legambiente da tempo ha inviato alle istituzioni ed anche al Ministero dell’Ambiente la proposta di realizzazione del Pater (Parco tecnologico dell’energia rinnovabile), che fornirebbe energia da fonti rinnovabili al porto, all’area industriale e, in primo luogo, alla Zes in cui l’impianto è collocato: se davvero si vogliono rappresentare gli interessi dei lavoratori  elettrici è in questa direzione che bisognerebbe muoversi ed è certo che è compito delle istituzioni costringere A2a a presentare e realizzare un effettivo piano di smantellamento di tutti gli impianti (tranne il grande capannone in cui può essere concentrata la ricerca sulle fonti rinnovabili) e di bonifica, prevedendo investimenti sul  tipo  di  quelli  previsti  nel  Pater  funzionali  alla  destinazione  dell'area  sancita  anche  nel Documento Programmatico Preliminare del Pug.

Legambiente Brindisi, Circolo T. Di Giulio
“LA BELLEZZA NELLA LITURGIA, IL SUO DECADIMENTO E LA CRISI DELLA FEDE”: CONFERENZA CON MONS. NICOLA BUX A ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it