giovedì 4 ottobre 2018

Presentato il Festival della cooperazione internazionale

Questa mattina, presso la sala Guadalupi del Comune di Brindisi, è stata presentata la seconda edizione del Festival della cooperazione internazionale che si svolgerà dall’8 al 14 ottobre e coinvolge i Comuni di Brindisi, Ostuni, Latiano, Taranto, Lecce, Cisternino ma anche Regione Puglia, Asl e ben 36 tra organizzazioni, associazioni e scuole.

Il sindaco Riccardo Rossi nel suo saluto ha sottolineato l’importanza di temi come ambiente, salute globale e giustizia sociale a cui si ispira l’edizione del festival di quest’anno ed anche dello sport come veicolo di cooperazione ed integrazione. Sono intervenuti il vice sindaco Rita De Vito, il presidente nazionale di Aifo Antonio Lissoni, il coordinatore della manifestazione Franco Colizzi, il presidente regionale Anpis Antonio Lo Conte, la presidente di Csv Brindisi Isabella Lettori e la consigliera dell’Ordine degli psicologi Puglia Giovanna Pontiggia.

“Aifo è nata nel 1961 - ha raccontato il presidente Lissoni - dall’esigenza di aiutare i malati di lebbra e coloro che a causa di questa malattia sono diventati disabili. Oggi la nostra missione è ancora più ampia rispetto al passato e la cura e l’assistenza delle disabilità sono diventate ancor più necessarie”.

Dell’importanza della coesione e della collaborazione tra Paesi ha parlato l’organizzatore del festival Franco Colizzi che, partendo dalla sua esperienza, ha evidenziato lo scopo della manifestazione.

“Per fare qualcosa - ha raccontato Colizzi - bisogna mettersi insieme agli altri; è la cosa che rende utili tutti gli sforzi. L’obiettivo di questa seconda edizione è quello di raccontare le tante cose ed esperienze che le nostre comunità mettono in atto e che in pochi sanno. C’è anche la precisa volontà di coinvolgere chi ancora non è parte di questo importante processo di cooperazione tra popoli. Siamo riusciti a coinvolgere tante associazioni, università, Comuni, scuole. Abbiamo tante cose da dire, da raccontare”.

Alla conferenza stampa di oggi ha partecipato anche una rappresentanza della squadra di calcetto del Centro diurno per disabili psichici che sarà in campo al PalaMelfi lunedì 8 ottobre. 

“La nostra adesione a questa manifestazione - ha detto la vice sindaco Rita De Vito - non è solo politica: in questa amministrazione ci sono tante persone che hanno speso il loro tempo in questa direzione che ne hanno fatto un loro stile di vita. Per questo siamo al fianco di Aifo; crediamo fortemente nei valori di cooperazione che uniscono i popoli ma, soprattutto, che uniscono le persone”.

A Brindisi si svolgerà il torneo quadrangolare di calcio a 5 “Fare squadra in comunità” al PalaMelfi l’8 ottobre alle 9. Mercoledì 10 ottobre a Palazzo Nervegna alle 17 ci sarà l’incontro “Benessere mentale e sport” con la consegna del Premio Fair Play “Pietro Mennea”. Infine l’11 ottobre alle 11 presso la sala Guadalupi di Palazzo di città l’amministrazione comunale incontrerà una delegazione dell’Università “19 Mayis” di Samsun (Turchia).

 
“LA BELLEZZA NELLA LITURGIA, IL SUO DECADIMENTO E LA CRISI DELLA FEDE”: CONFERENZA CON MONS. NICOLA BUX A ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it