sabato 6 ottobre 2018

Brindisi: effettuato nel corso delle ore serali/notturne Servizio straordinario di controllo del territorio ad “alto impatto” nelle aree del centro storico

Brindisi: effettuato  nel corso delle ore serali/notturne Servizio straordinario di controllo del territorio ad “alto impatto” nelle aree del centro storico della città nelle adiacenze del “Teatro Verdi” sui luoghi della “movida” brindisina, per la prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti, l’abuso di bevande alcoliche, che determina  una situazione gravemente lesiva del decoro cittadino, della quiete pubblica,  della sicurezza urbana , pregiudizievole per lo svolgimento delle attività ricettive presenti. 2 persone arrestate in flagranza di reato di concorso in detenzione al fine di spaccio di stupefacente, 4 persone segnalate quali  assuntori,  220 grammi di hashish  recuperato.

Questo è il bilancio del servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Brindisi nel centro storico della città. La particolare attività  di prevenzione generale è stata svolta  in ossequio alle  disposizioni impartite dal Prefetto di Brindisi Dottor Valerio VALENTI,  che nel corso di  Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, ha richiamato l’attenzione  sul grave disagio segnalato  da alcuni residenti del centro storico della città di Brindisi, nonché sul nocumento arrecato alle strutture ricettive presenti nelle zone adiacenti al Teatro Verdi, lo spaccio di sostanze stupefacenti  e l’abuso di bevande alcoliche che determinano una situazione gravemente lesiva del decoro urbano.

Nel corso dell’attività i militari del Nucleo Investigativo hanno tratto in arresto in flagranza di reato di concorso in detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti BOVA Marta 25enne unitamente ad altra donna 25enne entrambe di Brindisi.

Le arrestate sono state bloccate nella flagranza di spaccio, tra via Tarantafilo e Vico De Ranieri alle spalle del Teatro Verdi,  da dove si irradia una serie di stradine non percorribili con autoveicoli. La Bova  custodiva nella tasca posteriore destra dei pantaloni un involucro con 64 grammi di hashish nonché altri due involucri con rispettivamente grammi 5,20 e 2,60 sempre di hashish.

La perquisizione domiciliare a carico dell’altra donna ha portato al rinvenimento di ulteriori 146 grammi  di hashish suddivisi in due involucri unitamente ad un bilancino di precisione  che aveva occultato  sotto il serbatoio d’acqua in zinco collocato sul lastrico solare dell’abitazione. Tutto lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. Le due arrestate espletate le formalità di rito sono state condotte nelle rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.

Sempre nel corso dei controlli nell’ambito delle stradine del centro storico i Carabinieri della Stazione Centro e della Stazione Casale  hanno segnalato all'Autorità Amministrativa, 4 persone del luogo sorprese  mentre fumavano uno spinello. Sottoposti a perquisizione nella tasca di uno dei quattro è stato rinvenuto un involucro di carta stagnola  con 1 grammo di hashish, il tutto sottoposto a sequestro.
 
 
 
 
 
“LA BELLEZZA NELLA LITURGIA, IL SUO DECADIMENTO E LA CRISI DELLA FEDE”: CONFERENZA CON MONS. NICOLA BUX A ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it