lunedì 8 ottobre 2018

Torre Santa Susanna. Nominato custode del proprio mezzo sequestrato, viola gli obblighi. Denunciato.

I Carabinieri della Stazione di Torre Santa Susanna hanno denunciato in stato di libertà un 43enne del luogo per violazione colposa  dei doveri relativi alla custodia di cose sequestrate. A seguito di  verifica è emerso che l’autocarro che gli era stato sequestrato per la mancata copertura assicurativa dalla Polizia Locale di Manduria nell’anno 2014, è stato riscontrato che non era nelle stesse condizioni in cui gli era stato originariamente affidato poiché privo di alcune parti meccaniche e di carrozzeria.

L'affidamento del veicolo, oggetto di sequestro, ai "proprietari–custodi", è finalizzato a non gravarli delle ulteriori spese di custodia che l'affidamento a ditte specializzate comporterebbe. Di contro, il "proprietario–custode" è tenuto a conservare il mezzo nelle medesime condizioni riscontrate al momento del sequestro, e non a cannibalizzarlo alienando i pezzi migliori, depauperandolo così del suo valore. Infatti, la norma contestata ai soggetti denunciati è volta a tutelare il buon andamento della Pubblica Amministrazione, quale interesse pubblico al mantenimento delle condizioni di realizzazione delle finalità dei sequestri
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
“LA BELLEZZA NELLA LITURGIA, IL SUO DECADIMENTO E LA CRISI DELLA FEDE”: CONFERENZA CON MONS. NICOLA BUX A ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it