domenica 21 ottobre 2018

Prima sconfitta stagionale per la Mens Sana Mesagne che perde a Lecce una gara alla sua portata.

Prima sconfitta stagionale per la Mens Sana Mesagne che perde a Lecce una gara alla sua portata. Tra gli ospiti assenti Spagnolo e Passante, coach Scoditti manda in campo Gualano, Scalera, Risolo P., Crovace e Pironaci, mentre per il Lecce coach Sordi schiera Fiume, Marra, Butera, Nigro e Colella. Parte subito forte la Mens Sana con un parziale di 0-7, frutto di un gioco da tre punti di Crovace e le realizzazioni di Gualano.

La tripla di Butera mette in moto la squadra leccese, ma il Mesagne padroneggia in campo con una difesa attenta e con buone soluzioni in attacco. Colella, classe 1979, inizia il suo show personale con due canestri che ricuciono lo strappo, poi ancora Gualano, autore di undici punti nella prima frazione di gioco, con una tripla chiude il primo periodo con gli ospiti in vantaggio 15-22. Nel secondo quarto la Mens Sana Mesagne continua a mettere in campo buone giocate, i fratelli Risolo diventano i padroni della zona pitturata e gli ospiti volano a +14 (17-31).

La New Basket Lecce sfrutta bene i tanti tiri liberi disponibili, accorcia le distanze e va al riposo lungo sul punteggio di 34-42. Al rientro in campo si assiste a una partita diversa. La Mens Sana rimane mentalmente negli spogliatoi e i padroni di casa ne fanno un solo boccone. Colella e Butera, 18 punti in due nel tempino, bombardano dalla lunga distanza una difesa inesistente e diventando imprendibili per Crovace e compagni. Proprio Butera, dopo un parziale di 12-4, porta sul pareggio l'incontro (46-46) approfittando di una Mens Sana in totale balia degli avversari.

La tripla di Piliego prova a scuotere i compagni di squadra, ma alla fine del terzo periodo il Lecce conduce 61-54. Nell'ultimo quarto i mensanini tentano una reazione di orgoglio, Ciccarese, Crovace e Gualano rimettono la partita sui binari giusti. Colella, il migliore in campo, diventa il padrone assoluto dell'incontro, detta i giusti tempi, mette in campo la sua esperienza e soprattutto realizza dieci dei tredici punti della sua squadra con altre due triple nell'ultimo tempo di gioco.

Il Mesagne prova a mettere una toppa allo sciagurato terzo tempo che ha condizionato l’intero incontro, ma le energie sono ormai esaurite e la situazione falli (16 Lecce - 24 Mesagne) condiziona negativamente le ultime fasi della partita. Nonostante tre periodi vinti e con tutti i giocatori a canestro, i mensanini perdono una partita che, per i valori espressi in campo, poteva avere un finale diverso.

NEW BASKET LECCE - MENS SANA MESAGNE =  74 - 69

NEW BASKET LECCE: Fiume, Castelluccio 4, Marra 10, Petracca 9, Mannarini, Simone, Butera 16, Nigro 12, Brusa, Colella 23.

Allenatore: Sordi

MENS SANA MESAGNE: Gualano 19, Ciccarese 7, Scalera 2, Risolo P. 10, Risolo A. 8, Giorgio 5, Crovace 10,  Pironaci 2, Piliego 3, Malvindi 2.

Allenatore: Antonio Scoditti.

Parziali: 15-22 19-20 27-12 13-15

Arbitri: Iaia e Fontana.
 
 
Un tuffo nel passato alla scoperta dei più antichi mezzi di trasporto trainati da magnifici cavalli. La ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it