Parroco indagato, l’Arcivescovo ha accettato le dimissioni

giovedì 30 ottobre 2014

L'Arcivescovo di Brindisi questa mattina ha ricevuto il parroco della città coinvolto in un'indagine giudiziaria che lo vede indagato per reati particolarmente gravi. A termine del colloquio il parroco ha rassegnato le sue dimissioni dall'incarico, per essere maggiormente libero di seguire il procedimento in corso.

L'Arcivescovo ha accettato le dimissioni, riservandosi nei prossimi giorni di assumere tutte le decisioni del caso per assicurare una nuova guida alla comunità ecclesiale di quella parrocchia. Egli, inoltre, sempre in mattinata, ha incontrato il consiglio presbiterale diocesano e, prima di trattare l'ordine del giorno stabilito in precedenza, ha informato i presenti  sugli sviluppi di questa vicenda, specificando  che da quando ha assunto la guida della diocesi non gli era pervenuta nessuna denuncia riguardo i fatti su cui si sta indagando. Infine ha nuovamente invitato alla preghiera e all'impegno l'intera comunità diocesana perché il male non prevalga e  le comunità cristiane,  in cui vi sono tanti sacerdoti generosi e ammirevoli, proseguano con perseveranza il loro cammino.

Altri articoli
"La candidatura della città di Brindisi a Capitale italiana della Cultura 2027 rappresenta l’ambizione di ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce