mercoledì 5 dicembre 2018

L’arbitro brindisino Internazionale Marco Di Bello Testimonial della campagna BrinAil Brindisi.

Quando lo sport  aiuta  anche ad avere forza  e coraggio nella vita e nell’affrontare la malattia. L’arbitro brindisino Internazionale Marco Di Bello Testimonial della campagna BrinAil Brindisi.

Sport e Malattia, un binomio non casuale, attraverso iniziative che coinvolgono le comunità e i cittadini.  Lo Sport  che, attraverso i valori più nobili, aiuta  ad avere  forza e coraggio anche  nella vita, nell’ affrontare con determinazione qualsiasi  malattia.

Un binomio consolidato dall’impegno nei territori delle varie associazioni, che continuano a fare e portare avanti campagne di sensibilizzazione e informazione. Come  ad  esempio la  BrinAil,  Sezione  di Brindisi  dell’  Associazione  italiana  contro  le leucemie, linfomi e meloma, che per la sua nuova campagna   ha  un nuovo importante  Testimonial.

L’ arbitro  brindisino  Internazionale Marco Di Bello, presentato  ufficialmente martedì  mattina  presso  la Sala  Conferenze di Palazzo Nervegna. Un incontro con gli organi di stampa, i componenti dell’ associazione e di altre realtà  del volontariato  sul territorio, l’Assessore allo Sport Oreste Pinto  in rappresentanza dell’ Amministrazione  Comunale,  cittadini   e appassionati che da  tempo seguono  anche  le gesta di un brindisino doc.     Una grande  occasione anche  per la  Presidente  BrinAil  sezione  di Brindisi  Carla  Sergio, di parlare delle attività  dell’ associazione  in forte sinergia  con  la  Asl  brindisina, l’ Ospedale  Perrino e  il reparto di Ematologia.

“Una  sinergia  prontamente  trovata  anche con  Marco  Di Bello  - ha  dichiarato Carla  Sergio  - visto anche  il suo carattere  basato  su  un grande orgoglio  e determinazione, del resto  evidenziati  in una disciplina  difficile  e impegnativa  come il calcio”.  E  Marco Di  Bello, che ama il proprio  sport  e la propria  città, ha raccontato   tutte quelle esperienze  che    “ possono essere   utili   a  chi affronta  la battaglia  della vita, della malattia, e non deve scoraggiarsi, ma  continuare un percorso difficile  e particolare  della propria esistenza  con  tanto  amore per se stessi e gli altri”.

Di  Bello, che  ha  raggiunto  il sogno di fare l’ arbitro  internazionale. Ed ora  una  significativa  campagna  che   ha l’ obiettivo  di  lanciare  un messaggio forte  ed incoraggiante  a tutti coloro che  vedono  e immaginano  la  malattia  ematologica  come   “ qualcosa di  buio  e impossibile, un percorso senza   via di uscita”.
Ebbene,  la  nuova   Campagna    BrinAil  dice  :   “Non  è  così”.

Articolo  di  Ferdinando  Cocciolo.   
 
L’Auditorium del Liceo Artistico e Musicale “Simone-Durano” ha ospitato ieri la scrittrice Giorgia ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it