mercoledì 12 dicembre 2018

Brindisi. Ancora una volta binomio della solidarietà tra TELETHON e la FIPSAS provinciale.

Ancora una  volta  binomio della solidarietà  a Brindisi  tra  TELETHON e  la  FIPSAS provinciale. Domenica  scorsa  alla  Diga di Punta  Riso  Battuta  di Pesca  a favore di Telethon .  

Ancora  una volta, un grande e significativo binomio della  solidarietà  a Brindisi  tra  Telethon  e la  FIPSAS  provinciale.  Un binomio nel segno di chi soffre, dei più bisognosi, quando  la pratica sportiva può davvero fare più di qualcosa per il territorio  e la comunità.

Una   Battuta  di  Pesca   a  favore di Telethon  organizzata  dall’ Associazione  Sportiva  dilettantistica  FIPSAS – sez.  provinciale  Brindisi,  con la collaborazione  di tutte  le associazioni e realtà del territorio legate alla  FIPSAS, che da sempre si spendono   appunto  per chi ha bisogno di aiuto e soffre  di malattie genetiche.

Una  manifestazione (caratterizzata nuovamente da premiazioni ed estrazioni) che non potrebbe  andare avanti senza quel principio di sinergia assolutamente necessario, che coinvolge, oltre all’ area Telethon Brindisi, risorse umane  e importanti sponsor.

Un’ iniziativa  che ha visto   la partecipazione di molti appassionati  e cittadini, sensibili  a certe problematiche. Il successo   e grande  impatto  dovuti anche al quotidiano impegno, tra gli altri, di  Antonio  Conte (vero  e proprio  attore della macchina organizzativa,  ASD  Nemo Team), Vincenzo  Marzio  Roma (FRALGI),  Alessandro   Roma  della  BNL ( Banca   Nazionale  del Lavoro).

“E’  fondamentale   consolidare  la ricerca nella prevenzione delle malattie  genetiche  - ha dichiarato  Antonio  Conte -  a questo  è funzionale  la nostra iniziativa.  Mi sento davvero di ringraziare tutti  coloro che in ogni  modo hanno supportato  l’ evento, evidenziando  una forte sensibilità  e solidarietà   verso la lotta   contro  le malattie genetiche e non solo.  La puntuale disponibilità  del responsabile  Area  Telethon Brindisi  Franco  Cappelli, e ringrazio il  dott.  Alessandro  Roma  membro   BNL) per il suo grande impegno nella raccolta fondi di beneficienza”.

Come  detto, vi sono state delle premiazioni,in una disciplina sportiva  che, al di là del contributo  e importanza benefica,è   molto praticata  e seguita.  Primo classificato  Gianni   Coli  (Società  ASD  l’escatore), premiato dal   Presidente  del Comitato  Salute  Ambiente  e Territorio Maurizio Tamborino, presenza  emblematica  del legame tra  pratica sportiva, beneficienza e salute; al secondo  posto  Fabio  Candini, terzo classificato  Andrea  Guglielmo.

Ma  conviene  citare  tutti i maggiori protagonisti di  un evento che sicuramente avrà  un seguito anche l’ anno prossimo, dirigenti di varie società :  Giuseppe Di   Gerolamo  ( ASD  fishingadventures  Mesagne), Gianni  Agrimi (Black  Manlin  Team), Giovanni  Ciampi ( ASD  Amici del Mare  Brindisi), Francesco   Viva (Presidente  Provinciale  FIPSAS), Raffaele  Rizzo (l’ escatore), Mino  Verardi (per l’amo di Mesagne).
Significativo  risultato:  raccolto  un assegno  di 930  euro.

Articolo di  Ferdinando  Cocciolo.  
"Il patrimonio sommerso alla sfida della valorizzazione: il progetto UnderwaterMuse in Puglia" - 22 ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it