lunedì 24 dicembre 2018

Brindisi. Nuovo servizio straordinario di controllo del territorio ad “alto impatto”

Servizio straordinario di controllo del territorio ad “alto impatto” nella città di Brindisi, effettuato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Brindisi dalle prime luci dell’alba di stamane.

130 militari impegnati nel particolare servizio con il supporto del personale dello Squadrone Carabinieri Eliportato Cacciatori Puglia, dell’11° Reggimento Puglia di Bari e della Compagnia d’Intervento Operativo di quel Reparto, nonché di unità per la ricerca di armi e di stupefacenti del Nucleo Carabinieri Cinofili di Modugno (BA).

1 persona arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sorpresa con 167 grammi di cocaina, 24 perquisizioni domiciliari, 2 deferite a piede libero, 1 segnalata all’Autorità Amministrativa quale assuntore di sostanze stupefacenti, 21 controlli a persone ristrette alle misure detentive alternative al carcere, nonché di quelle sottoposte alle misure di prevenzione quali sorveglianza speciale di P.S. e similari, nonché 163 persone e 72auto/motoveicoli controllati.

Questo è il bilancio del nuovo servizio straordinario di controllo del territorio ad “alto impatto” nella città di Brindisi, rioni Paradiso e Perrino, dopo quello eseguito con analoghe modalità nella primissima mattina di sabato 22 dicembre scorso, effettuato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Brindisi, a seguito della recente recrudescenza degli episodi criminali nella città di Brindisi.

L’attività, svolta sotto l’egida della Procura della Repubblica di Brindisi, è stata volta a infrenare la ripetizione dei recenti gravi, ancorché sporadici, episodi criminosi che hanno visto teatro la città di Brindisi; essa si è incentrata anche sul controllo delle persone ristrette alle misure detentive alternative al carcere, nonché di quelle sottoposte alle misure di prevenzione quali sorveglianza speciale di P.S. e similari, con, dalla tarda serata di ieri, una serie di posti di controllo nei predetti quartieri letteralmente cinturati per saturare l’area sottoposta a controllo e a monitorare – con rinnovata energia – i movimenti di quei residenti.

In particolare:

– un arresto in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti operato nei confronti di Lorenzo Vitantonio, 29enne del luogo. L’uomo, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di tre involucri in cellophane contenente sostanza stupefacente del tipo “cocaina” del peso complessivo di 167 grammi, occultati all’interno di un cassetto, nonché della somma contate pari a 265,00 €, ritenuta provento dell’attività di spaccio, oltre a un bilancino di precisione e vario materiale utile per il confezionamento; i Carabinieri, inoltre, hanno rinvenuto documenti e titoli di credito provento di furto, denunciato presso la Stazione CC di Carovigno lo scorso 16 novembre dal proprietario, un 19enne di Milano, a seguito del furto della propria autovettura Fiat 500. Lo stupefacente, il materiale per il confezionamento, i documenti personali e la somma contante sono stati sottoposti a sequestro. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il Lorenzo è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari;

– una segnalazione in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio nei confronti di un 33enne, ristretto agli arresti domiciliari, trovato in possesso, in seguito a perquisizione domiciliare, di 2,17 grammi di “cocaina”, 28,24 grammi di sostanza da taglio, un bilancino digitale di precisione e vario materiale per il confezionamento, il tutto sottoposto a sequestro;

– una segnalazione in stato di libertà nei confronti di un 48enne del luogo, per installazione di apparecchiature atte ad intercettare od impedire comunicazioni o conversazioni telegrafiche o telefoniche, trovato in possesso di un apparecchio intercettatore/disturbatore di frequenze tipo “jammer”, nascosto all’interno della sua autovettura, posto in sequestro;

– una segnalazione all’Autorità Amministrativa nei confronti di un 48enne del luogo, il quale, all’atto dell’ingresso nell’abitazione, è stato visto mentre lanciava dalla finestra di casa un involucro contenente 0,3 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, posto in sequestro;

– il sequestro di 169,47 grammi di cocaina e di 28,24 grammi di sostanza da taglio;

– 21 controlli a persone sottoposte alle misure detentive alternative al carcere e/o misure di prevenzione quali sorveglianza speciale di P.S. e similari;

– 163 persone e 72auto/motoveicoli controllati.
Polo Bibliomuseale. “Il mio libro va in biblioteca - Dialogo dell’autore con l’altro da ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it