giovedì 10 gennaio 2019

San Donaci: 21enne fermato alla guida dell’autovettura del padre si rifiuta di sottoporsi agli accertamenti sanitari per la verifica dell’eventuale assunzione di stupefacente.

San Donaci: 21enne fermato alla guida dell’autovettura del padre  si rifiuta di sottoporsi agli accertamenti sanitari per la verifica dell’eventuale assunzione di stupefacente.  La patente di guida è stata ritirata e l’autovettura affidata al congiunto. La patente di guida è stata ritirata e il veicolo affidato a persona idonea alla guida.

I Carabinieri della Stazione di San Donaci hanno deferito in stato di libertà un 21enne del luogo per rifiuto dell’accertamento finalizzato a stabilire lo stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato controllato nel corso della notte scorsa in via Verdi nell’ambito di un posto di controllo alla circolazione stradale alla guida di una Opel Agila di proprietà del padre. Nella circostanza si è rifiutato di sottoporsi ad accertamento riguardo all’assunzione di stupefacente. La patente di guida gli è stata ritirata e il veicolo affidato al genitore.

Per quanto riguarda il rifiuto dell’accertamento finalizzato al riscontro dello stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope, la norma sanzionatoria punisce tale comportamento con sanzioni di natura penale, pena congiunta dell’arresto e dell’ammenda. All’accertamento del reato consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a due anni. Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente è raddoppiata. Con la sentenza di condanna è sempre disposta la confisca del veicolo con il quale è stato commesso il reato, salvo che non appartenga a persona estranea al reato come in questa circostanza.
 
L’Auditorium del Liceo Artistico e Musicale “Simone-Durano” ha ospitato ieri la scrittrice Giorgia ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it