giovedì 17 gennaio 2019

Brindisi: 51enne di origini piemontesi deve espiare 1 anno di reclusione per reati di falsificazione, alterazione di carte di credito e prelievi fraudolenti, arrestata.

I Carabinieri della Stazione di Brindisi Casale hanno tratto in arresto in esecuzione all’Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cuneo Beltrami Antonella, classe 1967, di origini piemontesi, domiciliata a Brindisi. La donna deve espiare la pena di 1 anno di reclusione per i reati di falsificazione, alterazione di carte di credito e prelievi fraudolenti, reati commessi in provincia di Cuneo nell’anno 2014. Dopo l’espletamento delle formalità di rito la donna è stata associata nella casa circondariale di Lecce.
 
Il 12 maggio, in occasione della festa della mamma, l'Associazione Espressioni d'Arte, in collaborazione con Massimo ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it