martedì 19 febbraio 2019

Ostuni. Presso l’”Ostuni Palace Hotel” l’evento “Di Tastevin in Tastevin” (Giovedì 21 febbraio ad Ostuni, alle 20)

Puglia, Campania, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige saranno le quattro grandi regioni protagoniste in una serata dedicata all’eccellenze vinicole italiane. Giovedì 21 febbraio ad Ostuni, alle 20, si terrà l’evento “Di Tastevin in Tastevin”.

L’iniziativa è promossa dalla delegazione di Brindisi dell’Associazione Italiana Sommelier. Location di questo evento organizzato è l’”Ostuni Palace Hotel”, in corso Vittorio Emanuele. Quattro le cantine per otto vini in degustazione tecnica: “Livio Felluga” (Friuli), “Tramin” (Trentino Alto Adige), “Mastrobernardino”(Campania), “Polvanera” (Puglia).

Sarà, così, una Masterclass che permetterà di conoscere e approfondire le peculiarità vitivinicole delle quattro regioni, ma anche quattro espressioni di eccellenza, inserite, nella lista dei 22 vini Tastevin, come produzioni virtuose che sanno rappresentare al meglio il territorio di appartenenza. Si tratta di etichette premiate con le “Quattro viti” in “Vitae, La Guida Vini 2019”, dell’ Associazione Italiana Sommelier.

E così durante la degustazione tecnica, guidata dal Dott. Giuseppe Baldassarre, Consigliere Nazionale Ais Italia i partecipanti all’evento avranno modo di apprezzare quattro vini premiati e riconosciuti come Tastevin:  Gewurztraminer Nussbaumer 2016 – Cantina Tramin; Rosazzo Terre Alte 2016 – Livio Felluga (quattro Viti); Gioia del Colle Primitivo Polvanera 17 2015– Polvanera; Taurasi Radici Riserva 2012 – Mastroberardino.

A ciò si aggiungeranno anche altre eccellenze selezionate direttamente dai produttori: Alto Adige Bianco Stoan 2016 – Cantina Tramin, Rosazzo bianco Abbazzia di Rosazzo 2015 – Livio Felluga, Moscato Secco IGT Puglia 2014 – Polvanera, Stilema Fiano di Avellino DOCG 2015 – Mastroberardino. 

Il wine-tasting si concluderà con l’abbinamento dei grandi vini ad un piatto realizzato dallo Chef dell’Ostuni Palace Hotel. 

«Questo evento va a chiudere il corso di qualificazione professionale di II livello che tratta proprio l'enografia nazionale -afferma Rocco Caliandro Delegato Brindisi AIS Puglia - e vuol essere un'occasione importante per tutti gli aspiranti Sommelier, che hanno seguito con impegno ed attenzione ogni lezione. Si avrà la possibilità di poter degustare alcune eccellenze vinicole italiane, a cui è stato attribuito il prestigioso Tastevin AIS, un premio che l’Associazione conferisce ad un produttore di ogni regione che meglio ha saputo rappresentare il proprio territorio di appartenenza proprio per sottolineare le scelte coraggiose di chi vive la terra ogni giorno.

E' una occasione unica di poter incontrare direttamente i produttori che arrivano oltre che dalla Puglia, dalla Campania, dall'Alto Adige e dal Firuli Venezia Giulia e vivere con loro le emozioni che ogni vino può regalarci».
 
 
Il 12 maggio, in occasione della festa della mamma, l'Associazione Espressioni d'Arte, in collaborazione con Massimo ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it