giovedì 7 marzo 2019

TORRE GUACETO. SCARICO ABUSIVO NELLE ACQUE. SCATTA IL SEQUESTRO PREVENTIVO DI 40.000 METRI QUADRI.

In esecuzione di un decreto di sequestro preventivo, a firma del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Brindisi, su richiesta del Pubblico Ministero procedente, nella mattinata di ieri (6 marzo) i militari della Guardia Costiera - Nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Direzione Marittima di Bari - Sezione di Brindisi hanno posto i sigilli ad un terreno agricolo di oltre 40.000 metri quadri, sito in Località Apani, a ridosso della Riserva Naturale dello Stato ed Area Marina Protetta di Torre Guaceto, zona di particolare pregio ambientale e paesaggistico e luogo di migrazione di specie faunistiche protette.

L’area rurale in questione, con specifica destinazione urbanistica agricola, dichiarata di notevole interesse pubblico e sottoposta a speciale tutela ambientale, paesaggistica ed idrogeologica, è risultata interessata da una intensa attività di trasformazione allo scopo di realizzare una struttura turistico balneare interamente ricadente su proprietà privata.
Il sequestro preventivo fa seguito all’attività di indagine espletata dai militari della Guardia Costiera che, il 29 gennaio scorso, avevano individuato un sistema di scarico del tutto abusivo, consistente in un tubo in pvc del diametro di circa 15 cm, con il quale la palude naturale presente sul terreno veniva svuotata illecitamente nel mare all’interno dell’Area Marina Protetta di Torre Guaceto. 

COMUNICATO STAMPA DELLA CAPITANERIA DI PORTO DI BRINDISI - SERVIZIO OPERATIVO
 
L’associazione Espressioni d’Arte promotrice di una serie di incontri dal titolo “la scienza racconta ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it