lunedì 11 marzo 2019

La Dinamo supera l'Adria Bari e prenota un posto nei play off

Per il penultimo turno della stagione regolare la Limongelli Dinamo Brindisi sfidava l’Adria Bari con il preciso obbligo di vincere per tenere ancora viva la possibilità di accesso ai play off. Gli ospiti, già matematicamente qualificati per la fase successiva, potevano giocare con la mente libera con la consapevolezza di chi sa di aver già rispettato in pieno le aspettative di inizio stagione.

I ragazzi di coach Cristofaro non hanno tradito le aspettative malgrado un terzo periodo avaro di canestri da ambo le parti. I padroni di casa sono partiti subito con il piede sull’acceleratore con due triple di Taddeo e i punti di Leggio, mentre, per i viaggianti, era il solo Maietta  a realizzare con continuità grazie ai 9 punti nel quarto. Messo in archivio il primo periodo (19-12) la Dinamo continuava a produrre gioco e belle azioni targate De Gennaro, Knepa e Sirena. Coach Gaeta chiamava un time out e si affidava ad una difesa più aggressiva nel tentativo di mettere qualche sassolino di sabbia negli ingranaggi brindisini.  Bernardi e Sicolo e lo stesso Maietta erano i soli a iscriversi a referto e questo rendeva problematica la rimonta dei baresi. La Dinamo ne approfittava andando al riposo lungo con il vantaggio in doppia cifra (44-29).

Dopo la pausa lunga, con in tribuna presenti tra gli altri l’assistant coach dell’Happy Casa Brindisi Alberto Morea, il vice capitano Moraschini e i due stranieri Brown e Walker, le due squadre entravano in campo contratte non riuscendo, per quasi sei minuti,a segnare neppure un punto. Fiume da tre e Maietta da due punti per Bari e Sukteris, Menzione da due e De Gennaro da tre per Brindisi erano i soli,alla fine del periodo a realizzare canestri per un misero 7-5 che faceva terminare il periodo sul 51-34.

Negli ultimi 10 minuti la Dinamo gestiva il vantaggio accumulato rendendo vano il tentativo di rimonta dell’Adria. I canestri di Matteo DI Salvatore e di Menzione chiudevano definitivamente il match con le due squadre che negli ultimi possessi giocavano solo per il tabellino finale e nulla più. La Dinamo ritorna al successo e sabato sfiderà in trasferta il Cus Bari in attesa dei risultati degli altri campi per conoscere il suo destino.

Prima della partita i giocatori della Dinamo Basket Brindisi hanno voluto omaggiare con alcuni gadget societari Nicolò Napolitano, bimbo di 6 anni affetto da paraparesi spastica. Un gesto bellissimo che ha visto la partecipazione di tutto lo staff dell’Adria Bari. Un messaggio di speranza che attraverso lo sport deve raggiungere le persone meno fortunate di noi. 

Limongelli Dinamo Basket Brindisi – Adria Bari 65-49 (19-12, 25-17, 7-5, 14-15)

Dinamo Br: Savoia 0, Sukteris 7, Dario 0, De Gennaro 12, Menzione 10, Knepa 6, Di Salvatore 4, Taddeo 11, Leggio 5, Sirena 11. All. Cristofaro, Assist. Capoccia

Adria Ba: Lorusso 6, Altamura 6, Scavo 5, Bernardi 7, De Giosa 0, Sicolo 4, Maietta 15, Fiume 4, Albanese 0, Ricapito 2. All. Gaeta

Arbitri: Marseglia e Perrucci

Ufficio Stampa e Comunicazione Dinamo Basket Brindisi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il 12 maggio, in occasione della festa della mamma, l'Associazione Espressioni d'Arte, in collaborazione con Massimo ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it