domenica 9 giugno 2019

FASANO. LIDO VERDEMARE, DAL 10 GIUGNO TORNA FRUIBILE IL LIDO DEI FASANESI

Dopo ingenti lavori di bonifica VerdeMare srl riconsegna un tratto di spiaggia ai cittadini

Il 10 giugno aprirà al pubblico Lido Verdemare, al termine di un intervento di bonifica e di riqualificazione di un'area di proprietà privata a ridosso del mare, sulla Strada Provinciale 90, che collega Savelletri a Torre Canne.

Sarà una spiaggia destinata alla libera fruizione degli utenti ma con alcuni servizi e comodità, fino ad ora inesistenti; realizzato dalla società Immobiliare Verdemare Srl su un'area di proprietà privata ed un'area in concessione demaniale. Servizi igienici, docce, un ampio parcheggio capace di ospitare circa 450 vetture, 1.500 tonnellate di sabbia certificata di Marina di Ginosa, antibatterica e antimicotica, scaletta per l'accesso facilitato al mare, pedana in legno sulla quale insiste un chiosco con bar e punto di ristoro di circa 25 metri quadri, impianto idrico e fognario realizzato a norma di legge.

Il luogo perfetto per trascorrere una giornata al mare con tanti comfort a disposizione degli avventori. Lido Verdemare aumenterà la sicurezza dei bagnanti grazie alla presenza fissa di un bagnino di salvataggio durante gli orari di apertura al pubblico del chiosco e del parcheggio.

Due ettari e mezzo di costa rocciosa e piccole calette sabbiose, in un lembo di terra tra il mare blu dell'Adriatico e quello verde della Piana degli Ulivi secolari, all'ombra della Fortezza di Pettolecchia.


I lavori di bonifica e riqualificazione dell'area, iniziati lo scorso febbraio, sono stati effettuati dalla Società Immobiliare Verdemare Srl a Socio Unico di Renè de Picciotto, proprietaria di una porzione di costa di circa due chilometri che terminano al limitare della spiaggia pubblica attrezzata.



Questo progetto è parte di un insieme di interventi che prevede la contestuale apertura di uno stabilimento balneare adiacente la spiaggia pubblica attrezzata, denominato Masseria Pettolecchia - Il Lido e la ristrutturazione di alcune masserie storiche già in atto da alcuni mesi.

Fiore all'occhiello del piano complessivo di ristrutturazione è l'intervento sulla Fortezza di Pettolecchia, edificio la cui costruzione risale al XV secolo, che sarà adibito a centro servizi per il turismo con lo scopo di consentire al suo interno l'organizzazione e la gestione di eventi culturali di vario genere, manifestazioni musicali, artistiche, teatrali e cinematografiche.

Per Renè de Picciotto questo è "un altro importante tassello del mosaico che stiamo cercando di costruire insieme a tutti i collaboratori che a vario titolo lavorano con me. Sono particolarmente contento di impiegare gente e maestranze locali e di mettere a posto beni per troppo tempo abbandonati. Per tutti i miei collaboratori ringrazio Domenico Laterza amministratore della società agricola Pettolecchia e custode della storia di questi magnifici luoghi”. 

Durante i lavori sono stati smaltiti oltre 140 quintali di rifiuti, non sempre provenienti da mareggiate invernali. Negli anni scorsi questo tratto di costa veniva preso d'assalto da turisti che con auto e camper, nonostante i divieti comunali, parcheggiavano direttamente sulla scogliera, lasciando l'area piena di rifiuti ed escrementi.






"Da fasanese mi emoziona vedere come interi pezzi del nostro territorio per lungo tempo abbandonati tornino a vivere. Auspico che questo intervento sia esempio virtuoso di sviluppo sostenibile dell'intera costa pugliese" afferma Giovanni De Blasio, amministratore della società. Gli fa eco il collega Gianleo Moncalvo "La speranza è che questo intervento possa servire da esempio per tutti, imprese e pubbliche amministrazioni. La tutela e la valorizzazione dell'ambiente e del paesaggio diviene concreta mediante questo tipo di opere". 

La spesa complessiva per la realizzazione della spiaggia pubblica attrezzata è stata di circa 500 mila euro, un investimento senza precedenti di un privato per un'opera che può definirsi pubblica senza tema di smentita. “Una bella sinergia tra privato e pubblico - ha dichiarato l’assessore Loredana Capone, durante la conferenza stampa - quella realizzata a Savelletri in virtù dell’investimento dell’imprenditore De Picciotto.

Investimento privato a beneficio del pubblico con una spiaggia attrezzata con servizi è un’esperienza così bella e utile per i cittadini che ci auguriamo possa essere diffusa anche in altre realtà della Puglia. Si tratta di un lido rispettoso dell’ambiente e del paesaggio, perno attorno al quale ha ruotato la riqualificazione di un bellissimo tratto di costa, a beneficio dei fasanesi e dei turisti che arrivano qui da ogni parte del mondo”.   

Oggi dopo le vicissitudini che ne hanno rallentato la realizzazione Lido Verdemare viene finalmente "consegnato" alla comunità fasanese e pugliese, sperando che tutti gli utenti ne abbiano cura. Lo spiega anche il sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria: “Grazie alla collaborazione fra il Comune e l’imprenditoria capace di guardare lontano, finalmente si passa ai fatti. Il Lido Verdemare è la prima “spiaggia pubblica attrezzata” che si realizza a Fasano. Inaugurata in contemporanea con Lido Pettolecchia, dimostra concretamente la validità dell’idea di costa della nostra Amministrazione”. E aggiunge: “È la strada che abbiamo indicato per le nostre spiagge e vogliamo percorrere: va a beneficio dell'impresa, dei turisti e dei fasanesi, che per decenni hanno preservato l’integrità e la bellezza del loro mare e che potranno continuare a goderne liberamente, come sempre, a Lido Verdemare.

Stiamo mettendo in pratica, insieme, un incontro virtuoso fra impresa, tutela ambientale, libera accessibilità e creazione di lavoro. La nostra offerta turistica viene così arricchita con servizi di altissimo livello, estesi a quanti vorranno accedere gratuitamente alla nostra costa”. 

Qui i video della conferenza

Renè de Picciotto
Un tuffo nel passato alla scoperta dei più antichi mezzi di trasporto trainati da magnifici cavalli. La ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it