domenica 13 ottobre 2019

La “Giornata Civica sulla Sicurezza e il Rispetto delle Regole”, un momento molto importante per Brindisi e la comunità.

Le “iniziative e manifestazioni  sinergiche” sono le migliori, se si pensa soprattutto  agli  effetti positivi che si possono riversare  alla comunità, che   continua (giustamente) ad avere fiducia  nelle Istituzioni e le Autorità.  Comunità  che, ad esempio,  si aspettano  che  elementi  fondamentali quali la sicurezza e il rispetto delle regole  siano consolidati, attraverso  appunto iniziative, manifestazioni, messaggi e valori da trasmettere  ai giovani  e al mondo della scuola.

E’ quanto avvenuto  in sostanza venerdì mattina, presso il Parco cittadino del  Cillarese (un luogo non casuale…), nella   “Giornata   Civica  sulla  Sicurezza e il rispetto  delle Regole”  organizzata   dall’ Amministrazione Comunale di Brindisi e la Polizia  locale.
 
La  Sicurezza è  un elemento  fondamentale nella vita dei territori  e di ogni comunità, e non può assolutamente prescindere, come detto, dal rispetto delle regole. Già, quel rispetto  delle regole, degli altri, per cui, anche l’amministrazione comunale brindisina e le altre istituzioni si stanno impegnando, ma  in un contesto  nel quale, ancora, “pseudo – cittadini” (con comportamenti riprovevoli)  danneggiano le persone per bene. Valori da trasmettere quindi  ai giovani, agli  studenti delle  scuole di ogni ordine  e grado che con convinzione e entusiasmo hanno partecipato alla manifestazione .
 
Sono  stati  coinvolti circa  2000 ragazzi  che  hanno  partecipato alle varie iniziative  che  si sono svolte  negli stand  di  Guardia di Finanza, Carabinieri, Capitaneria  di Porto, Polizia di Frontiera, Polizia Locale,Vigili  del Fuoco, servizio 118, Asl,  Aci, Ecotecnica, Ufficio  Ecologia del Comune  di Brindisi, Stp,  Associazione  Vittime della strada  “Flavio   Arconzo“.  E   la presenza  del  Sindaco   di Brindisi  Riccardo Rossi, a significare  l’ impegno  dell’ amministrazione  comunale su temi molto importanti  e, soprattutto, in direzione di una  sinergia  tra tutte  le parti sane della città  e del territorio.
 
Vi  è stato  un percorso cicloturistico  per  i bambini  accompagnati dagli insegnanti  lungo  il parco  ed  un maxischermo su cui  sono stati proiettati  video educativi. Simulazioni di guida sicura,esercitazioni con robot usati dagli artificieri, e tante altre iniziative, alla presenza anche, tra gli altri, del  Prefetto Umberto Guidato.
 
I  giovani, gli studenti,  i “veri protagonisti”  di una manifestazione che rappresenta  sicuramente un momento fondamentale per la comunità brindisina, che deve ritrovare definitivamente se stessa, anche  attraverso  un  rapporto migliore con le stesse istituzioni.
Emblematiche  e significative le parole  del Comandante  della Polizia Locale  Antonio  Orefice :  “La  sicurezza, ancor prima della repressione, passa  dall’educazione dei più giovani “.
 
Articolo di Ferdinando   Cocciolo .   
Foto Marcello  Altomare
 
 
 
 
 
La peculiare esperienza di collaborazione fra il Parco delle Dune Costiere e i siti archeologici del territorio ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it