giovedì 24 ottobre 2019

Il Giro d’Italia fa tappa a Brindisi il 16 maggio 2020

Castrovillari-Brindisi sarà una delle tappe della 103esima edizione del Giro d’Italia 2020, la più importante manifestazione ciclistica nazionale considerata anche una delle più dure al mondo. 
 
Questa sera il vincitore del Giro d’Italia 2019 Richard Carapaz e il tre volte Campione del Mondo in linea Peter Sagan hanno presentato l’intero programma della competizione che partirà da Budapest (Ungheria) il 9 maggio 2020 e arriverà a Brindisi il 16 maggio.
 
“Le strade italiane da sempre sono la splendida scenografia naturale di una manifestazione sportiva ambita e seguita in tutto il mondo - spiega il sindaco Riccardo Rossi - ed è con estremo piacere che le strade brindisine quest’anno ne faranno parte. Ancora una volta la città sarà protagonista di un evento in diretta nazionale ed internazionale; credo che non ci sia altro da aggiungere a commento di questo risultato raggiunto dall’amministrazione”.
 
A rappresentare la città di Brindisi a Milano, durante la diretta Rai della presentazione, c’erano il vicesindaco Elena Tiziana Brigante e l’assessore allo Sport Oreste Pinto.
 
“Il nostro coinvolgimento è la conferma di quanto lavoro sia stato fatto finora - commenta Elena Tiziana Brigante - ed è anche uno stimolo a migliorare e a migliorarci. Portare a Brindisi un altro grande evento come questo significa aver programmato ed avere la forza organizzativa di vincere sfide sempre più ambiziose che offrono alla città palcoscenici importanti e, soprattutto, significa aver acquisito  credibilità persino oltre i confini del proprio territorio. Un doveroso ringraziamento va alla Regione Puglia che ha consentito di raggiungere questo risultato”.
 
Brindisi vanta una tradizione ciclistica confermata anche dalle numerose associazioni che si trovano sul territorio e che saranno coinvolte nelle iniziative collaterali organizzate in occasione dell’evento.
 
“Il sostegno all’attività sportiva rappresenta un punto focale di questa amministrazione - precisa l’assessore allo Sport Oreste Pinto - che ne riconosce il valore sociale, aggregativo e formativo. La nostra azione amministrativa, dalla riduzione dei ticket per le società sportive al sostegno per le varie iniziative, è indirizzata in questa direzione. Inoltre è evidente anche l’apporto positivo sia dal punto di vista turistico, in considerazione del fatto che il Giro d’Italia sarà trasmesso in 198 Paesi, sia come spinta economica per le attività commerciali”.
 
 
Piemontese: il Giro d’Italia 2020 percorrerà tutta la Puglia
 
"In un lungo e appassionante fine settimana in rosa il Giro d'Italia 2020 abbraccerà davvero tutta la Puglia, da Taranto a Vieste". Lo ha detto l'assessore regionale allo Sport per Tutti, Raffaele Piemontese, a Milano, negli studi Rai, dove, poco fa, è stato svelato nel dettaglio il tracciato del Giro d’Italia 2020.
 
In Puglia il Giro arriverà al termine della prima settimana, "quando, secondo gli esperti con cui abbiamo lavorato, gli ascolti TV si prevedono essere più alti e maggiori le presenze di pubblico sulle strade", sottolinea Piemontese, presente all'evento di presentazione insieme ai sindaci di Giovinazzo Tommaso Depalma e di Vieste Giuseppe Nobiletti, e agli assessori allo Sport del Comune di Brindisi Oreste Pinto e del Comune di Vieste Dario Carlino. 

Sono i tre comuni dove la carovana rosa farà tappa, grazie a un sostegno economico della Regione Puglia di 300 mila euro, a cui si aggiungono i 100 mila euro investiti complessivamente da Brindisi, Giovinazzo e Vieste.
 
Sabato 16 maggio 2020, l'ottava tappa del Giro partirà dalla Calabria e, dopo 216 chilometri, arriverà a Brindisi passando per Taranto. La successiva domenica 17 maggio, i ciclisti affronteranno la nona tappa da Giovinazzo, in provincia di Bari, per risalire fino allo spettacolare traguardo di Vieste, in provincia di Foggia, dopo ben due Gran Premi della Montagna a Monte Sant'Angelo e in località Coppa Santa Tecla, nel territorio di Vieste.
 
"Ma il tocco magico di un evento sportivo, televisivo e social diventato davvero internazionale, sia per audience multimediale l'anno scorso di 790 milioni di spettatori globali, che per numero di turisti e spettatori che si spostano lungo il percorso, toccherà anche altre città e località pugliesi – aggiunge l'assessore regionale allo Sport per Tutti –, che avranno l'opportunità di valorizzate le bellezze del nostro territorio su una piattaforma che distribuisce contenuti in 198 Paesi del mondo, con tecnologie sempre più avvincenti".

Il Giro d'Italia 2020, infatti, oltre alle tappe di Brindisi, Giovinazzo e Vieste, toccherà 22 città e località pugliesi: Marina di Ginosa, Palagiano, Lido Azzurro, Taranto, San Giorgio Jonico, Carosino, Francavilla Fontana, Latiano, Mesagne, Molfetta, Bisceglie, Trani, Barletta, Margherita di Savoia, Zapponeta, Ippocampo, Manfredonia, Monte Sant’Angelo, Mattinata, Baia delle Zagare, Coppa Santa Tecla e Pugnochiuso.
 
"Uno straordinario atlante delle bellezze del nostro territorio - ha concluso Piemontese – che farà accrescere l'attrattività complessiva della Puglia e stimolerà tante persone a inforcare la bicicletta per fare sport all'aria aperta".
 
 
Polo Bibliomuseale. “Il mio libro va in biblioteca - Dialogo dell’autore con l’altro da ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it