lunedì 25 novembre 2019

La “Rotta di Enea”: Brindisi c’è

Sabato 23 Novembre, nell’Auditorium del Museo Ribezzo in Piazza Duomo, si è tenuto il 3°Meeting Italiano “LA ROTTA DI ENEA: il Mediterraneo, Virgilio e la Puglia. L’arrivo di Enea in Italia”. I temi trattati, di natura sia culturale che economica, sono stati: la promozione del turismo culturale, la valorizzazione delle Memorie Virgiliane, l’Archeologia, i paesaggi rurali e pastorali, le coste e l’Economia del Mare in Puglia.

L’interessantissimo e partecipato convegno nazionale si è svolto a Brindisi, ospitando: l’Associazione Rotta di Enea, con la qualificata presenza del suo brillante Presidente Giovanni Cafiero, di Barbara Toce (Vicepresidente del Congresso dei Poteri Locali del Consiglio d’Europa), dell’archeologo Professor Neritan Ceka di Butrinto (già Ambasciatore della Repubblica di Albania in Italia) e del Prof. Paolo Fedeli (già ordinario di Filologia Classica nell’Università di Friburgo e Prof. emerito di Letteratura Latina nell’Università di Bari) e l’attore Andrea Sirianni (“Teatri a Sud”, Lecce) che ha letto brani dell’Eneide e del libro di Herman Broch “Morte di Virgilio”.

Altri ospiti, in rappresentanza della Puglia: l’attivissimo Assessore Loredana Capone (che ha fatto pervenire il suo indirizzo di saluto e le sue scuse perché impossibilitata ad intervenire a causa di un impegno imprevisto), Matteo Dusconi (Unioncamere Puglia), Puglia Promozione, Giuseppe Danese (Presidente Distretto Nautico Pugliese). In rappresentanza di Brindisi erano presenti: il Sindaco Riccardo Rossi, Alfredo Malcarne (Presidente della CCIAA, nonché Presidente Nazionale di Assonautica), Rosy Barretta (Presidente dell’Associazione Brindisi e le Antiche Strade), Mina Piazzo (Architetto Libero Professionista, Associazione Brindisi e le Antiche Strade).

Ha aperto i lavori il Sindaco che, sebbene febbricitante, ha voluto esserci, per testimoniare l’importanza dell’evento nell’ambito della rilevanza che l’Amministrazione Comunale ha in animo di dare alla figura del Sommo Poeta latino Publio Virgilio Marone, morto il 21 Settembre del 19 aC nella città di Brindisi. Il tutto in un piano di valorizzazione del territorio non solo dal punto di vista storico e culturale, ma anche sotto il profilo turistico internazionale corroborato dalla suggestione che una rotta di navigazione epica come quella di Enea è capace di evocare nei potenziali fruitori di qualsiasi età, provenienti da ogni luogo. Questo inserimento di Brindisi e del suo magnifico porto negli itinerari di interesse della “Rotta di Enea”, considerata la certezza storica della morte di Virgilio nella nostra città, consentirà a Brindisi di fruire della leva moltiplicatrice della sua attrattiva costituita dall’essere un nodo essenziale del sistema a rete che si viene formando. Un ulteriore passo sarà quello del coinvolgimento istituzionale degli altri due Comuni che Virgilio aveva a cuore: Mantova (la Sua città natale) e Napoli, dove riposano le sue spoglie mortali.

A seguire, ha preso la parola Alfredo Malcarne, che ha illustrato dapprima gli aspetti logistici e le ricadute economiche possibili sul nostro territorio, per poi offrire le sue riflessioni (ad un uditorio attentissimo) sul significato del viaggio e della sua trasformazione, in questo caso, da semplice mezzo per arrivare, a fine ultimo di cui godere, liberandosi dall’ansia di dover raggiungere una meta. In questo, la meta in sé non è un porto materiale di arrivo, ma la dimensione suggestiva (a tratti intima ed immateriale) del viaggio stesso. Alfredo ha poi proseguito leggendo una comunicazione fatta pervenire da Danilo Urso che, nello scusarsi per la propria assenza e nel fare i complimenti alla “Rotta di Enea” ed a tutti i convegnisti intervenuti per la pregevolissima iniziativa, ha così inteso ricordare il padre: “Sono certo che al grande Amico Rino Malcarne, che vorrei oggi venisse ricordato almeno attraverso queste poche parole, sarebbero piaciuti immensamente tali itinerari della conoscenza condivisa, capaci di evocare quelle suggestioni e quelle atmosfere della tradizione classica (ed al tempo stesso popolare), a cui la mente fulgida e fantasiosa di Rino attingeva con quella insaziabile curiosità che lo rendeva intellettualmente il più giovane brindisino tra tutte le generazioni. Non potrò mai dimenticare, con la gratitudine per l’ascolto attento di cui sempre mi onorava, le ore che abbiamo passato insieme con il naso all’insù ammirando gli splendidi monumenti di Brindisi.”

Malcarne ha poi passato la parola a Rosy Barretta, per leggere un’importante comunicazione per la Raccolta Firme finalizzata alla sensibilizzazione dei cittadini per l’Istituzione di una Giornata Virgiliana, da tenersi ogni anno a Brindisi, il primo Sabato che precede il 21 Settembre (morte di Virgilio) per celebrare degnamente la rinascita dell’interesse della città verso il Sommo Poeta latino.

“Ovviamente l’iniziativa deve partire dai Luoghi Istituzionali deputati alla formazione culturale e civile, quindi dalle Scuole”, ha detto la Barretta, sottolineando lo spirito costruttivo e sinergico che le Associazioni e tutti i Cittadini intendono attivare a supporto dell’azione degli Enti preposti, a cominciare da Comune e Provincia. Ha tenuto a precisare che tale semplice idea era stata originariamente offerta alla Città da Danilo Urso ed aveva già riscosso l’accoglimento cordiale ed entusiastico del Sindaco Rossi. Ed ha ribadito che “si sa: a Brindisi c’è sempre un’emergenza in più da fronteggiare, che gli Amministratori si trovano a dover inseguire. Dobbiamo quindi essere tutti responsabilizzati e contribuire insieme al perseguimento del bene comune, sostenendoli”. Con queste premesse, siamo convinti che, con le sue potenzialità, Brindisi è in grado di partire bene. E… di “aggiustare la rotta”.
 
Il Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano ad Ostuni riaprirà i battenti sabato prossimo 30 maggio dalle 16 ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it