lunedì 13 gennaio 2020

Fasano. 21enne originario della Liberia, ospite all’interno di un centro di accoglienza del luogo, strattona e insulta la direttrice, poi minaccia i Carabinieri intervenuti, arrestato.

I Carabinieri del N.O.R. – Sezione Radiomobile della Compagnia di Fasano, hanno arrestato in flagranza di reato, per resistenza, violenza, minaccia e lesioni a pubblici ufficiali e violazione di domicilio, KABA Vafee, 21enne di origine della Liberia, ospite all’interno di un locale Centro di accoglienza.

Nello specifico, il prevenuto, a seguito della notifica del provvedimento di revoca di accoglienza presso la struttura, colto da collera, ha dapprima strattonato e insultato la Direttrice, provocandole una contusione al braccio, e successivamente dopo essersi introdotto con forza all’interno del centro di accoglienza ha minacciato e spintonato i due Carabinieri intervenuti su richiesta della Direttrice, provocando loro lievi lesioni.

Al termine delle formalità di rito, il 21enne è stato tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi.
Da febbraio, presso l’Istituto Tecnico Economico “Epifanio Ferdinando” di Mesagne in via Damiano ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it