sabato 1 febbraio 2020

TRENO DELLA MEMORIA. IL PANTANELLI-MONNET A TEREZIN

Le Regione Puglia finanzia annualmente un percorso di approfondimento sulla Shoah per studenti maggiorenni delle ultime classi degli Istituti Secondari di secondo grado e rappresentanti dei Comuni e di altri Enti Pubblici e privati che lo Richiedono.

Il Progetto "Shoah: dalla memoria alla vita. L’idea del Treno della Memoria nasce nel 2004 e prende vita dalla fortissima la necessità di ragionare su una vera risposta sociale e civile da dare alle guerre e ai conflitti attraverso l’educazione alla cittadinanza attiva e la costruzione di un comune sentire di cittadinanza europea. 


Il viaggio a Terezin, la città delle false speranze" viene realizzato con l'associazione e si sviluppa attraverso un ciclo di incontri formativi tra ottobre e dicembre di ogni anno scolastico. Gli studenti durante il viaggio vengono accompagnati da Guide esperte delle vicende legate al campo di Terezin, e da uno staff di storici ed educatori qualificati dell’Associazione ( l'Istituto Pantanelli- Monnet ha avuto il privilegio di essere accompagnati dalla dott.ssa Eleonora Marrocco).

La scelta di andare a visitare Terezin, campo-ghetto nazista nei pressi di Praga, è legata alla particolare natura di questo luogo di internamento degli ebrei, meno conosciuto rispetto ad altre mete di viaggi centrati sulla memoria della Shoah. 

Terezin era lo "specchietto per le allodole" creato dal Terzo Reich per ingannare il mondo. Lo scopo era far visitare un campo di concentramento alla Croce Rossa Internazionale per “dimostrare” le buone condizioni di vita degli ebrei ivi confinati. Raggiunto l'obiettivo, anche gli internati di Terezin venivano deportati ad Auschwitz. 

Terezin è un luogo speciale perché era il ghetto della musica e dell’arte: si suonava, si componeva, si recitava e si cantava proprio quelle musiche che erano vietate dai tedeschi in tutto il territorio del Terzo Reich.
 
L’Ente di formazione “Pasternak s.r..l.” informa tutti i giovani disoccupati con età inferiore ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it