domenica 9 febbraio 2020

IDEA per Brindisi: "L' incapacita" di amministrare ed i danni del Sindaco Rossi"

É ' di questi giorni l'ultima,  ma non in sequenza, delle trovate del sindaco Rossi; che nella Sua onnipotenza ritiene di stravolgere le regole del diritto e di calpestare i diritti dei cittadini, aumentando la retta mensile degli asili  ed il ticket della mensa, con danni gravissimi per le famiglie Brindisine.

Probabilmente, il Sindaco, ignora che un contratto puo' avere la forma scritta o verbale, ma che in entrambi i casi, comunque,  sono delle obbligazioni che vanno rispettate. È evidente che questo semplice concetto sfugge  al Sindaco Rossi e alla sua maggioranza , che in corso d'opera intende cambiare gli accordi di quel contratto che è stato sottoscritto con tutti quei cittadini che si sono impegnati ad onorare la propria obbligazione pecuniaria per un'importo ben determinato.

Non che il sindaco non possa chiedere di più per la propria prestazione, assumendosi una responsabilità politica, ma non può essere questa sua nuova condizione vincolante, anzi dovrebbe essere consapevole che all'espressione di non consenso di tutti quei genitori, che si vedono aumentare la retta scolastica e la mensa, consegue  il dovere a risarcire i danni per la sua scellerata decisione. Danni che verrebbero pagati dal Comune di Brindisi con i soldi dei cittadini; salvo il diritto di rivalersi nei confronti del Sindaco Riccardo Rossi per responsabilità.

È evidente che oggi la maggioranza che amministra il Comune di Brindisi  annaspa nelle conseguenze, a nostro parere folli, delle proprie decisioni; un po' come quel naufrago che nel mentre annega pensa di salvarsi aggrappandosi al compagno di sventura che gli è affianco: affogando entrambi!

Riteniamo  che a causa di questo non insignificante aumento, pari ad €150,00, che con la crisi di oggi è una cifra significativa,  molti genitori ritireranno i propri figli dalle scuole; producendo per le casse comunali un'effetto contrario a quello del risanare, con conseguenze anche lavorative nei confronti delle dipendenti della cooperativa che attualmente gestisce il servizio.

Chi amministra deve assumersi le proprie responsabilità  e non deve scaricarle sui più deboli , riteniamo che il governo di questa città farebbe bene a dedicarsi ad altro, presentando le proprie dimissioni.   

Coordinamento Cittadino 
IDEA per Brindisi- Responsabile affari legali Avv. Maurizio Fisiola.
 
Nell’ambito delle iniziative organizzate per l’anno in corso dal Museo Archeologico “F.Ribezzo” ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it