giovedì 13 febbraio 2020

PETROLCHIMICO – D’ATTIS (F.I.): L’ENI VENGA A BRINDISI A CHIARIRE COSA VUOLE FARNE DI QUESTO SITO

La denuncia del Presidente della Cna Franco Gentile non va letta come un semplice lamento. Offre lo spunto, invece, per chiedere con forza all’Eni di fare chiarezza sulle reali intenzioni riferite allo stabilimento petrolchimico di Brindisi.

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una serie di impegni troppo generici che non hanno permesso di stabilire il futuro dell’insediamento brindisino.

L’Eni, a questo punto, venga a Brindisi a spiegare cosa vuol farne del petrolchimico, quali investimenti intende programmare e con quali ritorni in termini economici, occupazionali e di miglioramento delle condizioni ambientali.

E’ sin troppo evidente, infatti, che la torcia a terra rappresenta un elemento di scarsa rilevanza rispetto a ciò che si può e si deve fare a Brindisi.

Ma occorre chiarezza: ciò che è mancato sino ad oggi.

On. Mauro D’Attis (F.I.)
 
Si concluderanno il 30 settembre 2020 le ricerche archeologiche subacquee nell’insenatura di Torre Santa Sabina - ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it