venerdì 22 maggio 2020

Cattivi odori a Brindisi: Cisl, immotivato stop Versalis.

"La decisione di chiudere gli impianti di Versalis è sbagliata e immotivata, provocherà conseguenze gravissime per i lavoratori e produrrà ingenti danni economici al territorio brindisino, già messo in ginocchio da una crisi ultradecennale e dagli effetti nefasti del Coronavirus. 

Si mettano da parte ideologie, personalismi e tattiche politiche e si pensi al bene e al futuro della comunità: per una volta prevalga il buonsenso". 

Lo dichiara la segretaria generale della Femca-Cisl, Nora Garofalo, commentando l'ordinanza sindacale con la quale il primo cittadino di Brindisi, Riccardo Rossi, ha disposto lo stop agli impianti Versalis, che si trovano all'interno del petrolchimico, a causa di presunte 'emissioni odorigene'. 

In particolare, il sindaco ha ordinato lo stop dell'esercizio dell'impianto di cracking e dell'impianto per la produzione di etilene e propilene con riferimento a tutte le sue sezioni principali. "Si tratta di una decisione immotivata - sostiene Garofalo - visto che non esiste alcuna documentazione che attesti la riconducibilità di queste emissioni a Versalis. 

L'impianto, tra l'altro, nei giorni scorsi era stato fermato per consentire di eseguire una manutenzione straordinaria, e sarebbe ripartito nei prossimi giorni. Ma oltre ad essere immotivata è una decisione sbagliata e pericolosa: Versalis, infatti, produce polietilene, che è un elemento fondamentale per il confezionamento in campo farmaceutico ed alimentare, ed è utilizzato in campo medico". 

"La decisione del sindaco di Brindisi - secondo Garofalo - avrà ripercussioni pesantissime sui 450 lavoratori di Versalis, che diventano migliaia considerando la filiera e l'indotto. Parliamo di lavoratori che in molti casi hanno già utilizzato tutte le ferie disponibili nel periodo della pandemia, e per i quali l'unica opportunità è il ricorso agli ammortizzatori sociali, con tutte le implicazioni che questo comporta. 

Migliaia di famiglie, insomma, rischiano di pagare le conseguenze di una decisione assunta sul nulla, senza documenti, in modo arbitrario e ideologico". Il sindacato chiede al prefetto della città pugliese, "un incontro urgente" e di "intervenire in modo celere e deciso, per evitare che a tutti i danni provocati dal Covid si aggiungano quelli di una politica irresponsabile e poco attenta alla difesa del bene comune". 
 
L’Ente di formazione “Pasternak s.r..l.” informa tutti i giovani disoccupati con età inferiore ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it